Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMAVERA - Bottecchia stregato per il Pordenone

Col Parma matura la terza sconfitta casalinga in quattro gare per i ragazzi di Domizzi. Carli pareggia la rete iniziale degli ospiti, ma spreca un calcio di rigore

PORDENONE - PARMA 1-2
Gol: 17' Napoletano (PA), 29' Carli (PN), 51' Artistico (PA)

PORDENONE: Passador, Cucchisi, Ballan, Morandini (dal 55' Bottani), Samotti, Del Savio, Turchetto, Baldassar, Carli, Feruglio (dal 55' Zanotel), Destito (dal 69’ Vanzo). A disp.: Masut, Munzone, Maset, Ristic, Cocetta, Comand, Movio, Truant, Lazri. All. Domizzi

PARMA: Turk, Radu Jodar (dal 86’ Stefancic), Ruiz, Mallamo, Cipolletti, Balogh, De Rinaldis (dal 72’ Luscietti), Kosznovszky, Artistico, Napoletano (dal 86’ Casarini), Bocchialini. A disp.: Maliszewski, Cucci, Miceli, Schifano, Bevilacqua, All. Veronese

ARBITRO: Virgilio di Trapani.

NOTE - All’82’ Turk para un calcio di rigore a Carli. Ammoniti: 56' Samotti (PN), 61' Turchetto (PN), Radu (Parma).

Bottecchia terra di conquista. Dopo Verona e Brescia anche il Parma viola il rettangolo verde del Pordenone, costretto ad incassare la quarta sconfitta stagionale. Niente da fare per i ragazzi di Domizzi decisamente più a loro agio lontano da casa che al cospetto del terreno amico. Una gara per altro sulla quale pesa in maniera decisiva il rigore sprecato da Carli ad una decina di minuti dal fischio finale. Nell’arco dei 90’ di gioco la sfida si è snodata sui binari dell’equilibrio senza regalare molte emozioni.
Parte meglio la compagine ospita a proprio agio con la palla al piede, in grado di manovrare con organizzazione e idee. Il Pordenone aspetta e controlla, ma fatica a guadagnare campo. Occasione Parma al 15’: conclusione di Bocchialini non trattenuta da Passador, sulla respinta Artistico prova a calciare in porta ma con scarsa mira e la palla termina sul fondo. Preludio al vantaggio ospite che arriva 120 secondi più tardi con un assist educato di De Rinaldis per Napoletano che imprime forza e precisione alla sfera che gonfia la rete. Al 20’ Passador salva i suoi dal doppio svantaggio respingendo la conclusione ravvicinata di Kosznovszky.
Il Parma tiene bene il campo ma lascia aperta la gara e alla prima vera palla gol i neroverdi raggiungono il pareggio. Punizione dalla trequarti battuta in area, si addormenta la difesa emiliano ed è un gioco da ragazzi per Carli appoggiare in rete.
Dopo l’intervallo, non cambia la fisionomia della gara con i crociati sempre pericolosi e al 7’ si riportano avanti. Ottimo cross in area di Radu per Artistico che salta altissimo e trafigge Passador con un colpo di testa millimetrico. Gol di ottima fattura.
Il tecnico di casa prova a cambiare registro inserendo Zanotel e Bottani. Qualcosa si ravviva nei meccanismi locali e il Parma comincia ad arretrare. Al minuto 13’ Turchetto ruba a palla a Jador e prova la botta a rete. Buona la potenza, pessima la precisione con il pallone che percorre una linea centrale terminando docile tra le mani del portiere emiliano.
La gara sale di tensione, con occasioni da una parte e dall’altra, ma la più ghiotta capita sui piedi di Carli. Fallo ingenuo di Kosznovszky che cade in area travolgendo Baldassar. Rigore che Carli calcia senza angolo e permette a Turk di bloccare la sfera.
In pieno recupero con l’ultimo arrembaggio il Pordenone sfiora il pareggio con un traversone a centro area di Ballan sul quale Vanzo arriva con un attimo di ritardo per il più facile dei gol.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 06/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08015 secondi