Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UDINESE - Test con la Primavera, in evidenza Okaka e Nestorovski

Sgambata in famiglia per i bianconeri per riprendere subito il clima partita in vista della difficile trasferta di Parma. Gli emiliani hanno bisogno di punti e D’Aversa potrebbe essere al bivio. I friulani dovranno sciorinare una prestazione ben diversa dalla scialba romana

Dopo il giorno di riposo concesso alla squadra, mister Gotti ha scelto di iniziare la settimana di lavoro che porta alla seconda trasferta consecutiva, quella a Parma, con una partitella con la squadra Primavera guidata da mister Moras e vinta 5-1 con in evidenza Okaka e Nestoroski. Il tecnico ha voluto riprendere subito il discorso tattico, ma anche quello del clima partita, con la squadra. Nel test in famiglia i due attaccanti  si sono messi in mostra e hanno mandato un segnale importante al tecnico realizzando una doppietta ciascuno. Alla partitella non hanno preso parte, inizialmente, gli argentini Pereyra e Forestieri. Entrambi puntano alla convocazione per domenica, ma sono sempre alle prese con i rispettivi programmi personalizzati, però in casa Udinese si spera di riaverli, tra i convocati, contro il Parma.

Di sicuro, contro i ducali sconfitti ieri dal Verona, i bianconeri dovranno sfoderare ben altra prestazione rispetto a quella dell'Olimpico e dimostrare che quello è stato solo un brutto incidente. Non sarà facile, visto che il Parma è con l'acqua alla gola e ha assoluto bisogno di punti: la sconfitta di ieri li ha fatti rimanere al penultimo posto e soprattutto ha palesato i limiti della squadra. Come se non bastasse, il tecnico D'Aversa oggi si è trovato in discussione, con voci su una idea Zenga che sarebbe passata per la testa della proprietà americana. Sta di fatto che il lunch match di domenica sarà una gara delicata: l'Udinese ha meno pressioni di un mese fa, a livello di classifica, ma non può abbassare la guardia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...















SERIE D - Clodiense iellata: perso Melandri, ecco il Covid...

E' una settimana decisamente sfortunata per l'Union Clodiense Chioggia, terza forza del girone C di serie D: dopo aver perso per il resto della stagione l'attaccante Daniele Melandri (5 gol dal suo tesseramento a gennaio) a causa della lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro riportata durante la sfida con il ...leggi
05/03/2021




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10466 secondi