Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UDINESE - Musso sempre più nel mirino della Roma

Sembra ci sia stato un dialogo fra l’entourage del portiere e gli emissari del club giallorosso. L’argentino però ora si concentra solo sulle partite. E per Parma difficile ipotizzare una convocazione per Forestieri e Pereyra

Continuano i lavori al “Bruseschi“ in vista della trasferta di Parma. Oggi allenamento alle 12, una seduta in cui è stato dato ancora spazio alla tattica. Non si sono ancora uniti al gruppo i due giocatori offensivi Pereyra e Forestieri e a questo punto è improbabile pensare che possano essere convocati per la gara del “Tardini”. Si parla però ancora di Roma, in casa bianconera, ma per questioni di mercato. Non c'è stato alcun incontro, come invece era stato detto, tra la proprietà dell'Udinese e quella della Roma per Musso ma ormai è certo che il portiere sia nel mirino del club capitolino. Pare che emissari della Roma abbiano aperto un dialogo con l'entourage del giocatore, al quale verrebbe offerto un contratto a 1,8 milioni a stagione per 4 anni. Siamo ancora solo alla fase embrionale di eventuali trattative, ma tanto basta per agitare il mercato.

Musso piace da tempo anche all'Inter ma sa benissimo che il suo futuro dipende da quanto farà ancora in maglia bianconera. E' quindi nel suo interesse concentrarsi, come ha fatto anche De Paul a gennaio, solo sulle vicende di campo. In questo momento più che mai, visto che c'è da ritrovare credibilità dopo la brutta prestazione dell'Olimpico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 17/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...















SERIE D - Clodiense iellata: perso Melandri, ecco il Covid...

E' una settimana decisamente sfortunata per l'Union Clodiense Chioggia, terza forza del girone C di serie D: dopo aver perso per il resto della stagione l'attaccante Daniele Melandri (5 gol dal suo tesseramento a gennaio) a causa della lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro riportata durante la sfida con il ...leggi
05/03/2021




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11693 secondi