Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Fari sul derby di Prata. City al crocevia

Sul campo del Giorgione la formazione di Pittini potrebbe mettere una pietra tombale sul discorso salvezza. In piena lotta il Palmanova ma arriva il Chiuppano. A Vazzola il Maniago almeno deve provarci. Maccan-Pordenone vale tanto in chiave play-off

Sesta di ritorno in serie B di calcio a 5 ed a tenere banco alle nostre latitudini è senza dubbio il derby per eccellenza della destra Tagliamento, quel Maccan - Pordenone sfida di campanile molto sentita e che vale davvero molto in chiave play off. Neroverdi saldamente al quarto posto in classifica con la possibilità oltre a rafforzare la posizione, anche a eliminare una possibile concorrente. Maccan con le spalle al muro, per continuare a credere nell'aggancio alla post season deve solamente vincere; gara dunque che promette spettacolo con i due club che comunque devono risolvere qualche grana di formazione: Maccan spera di recuperare Chavez assente con il City, mentre oltre al lungodegente Buriola, caviglia ko, da valutare pure le condizioni di Stendler uscito a metà ripresa nell'ultimo match. Sul fronte opposto invece ci potrebbe essere il forfait di Grzelj assente anche nell'ultima uscita della squadra di Asquini. 

Gara importante anche per l'Udine City attesa a Castelfranco Veneto dal Futsal Giorgione. La vittoria con il Maccan Prata ha riportato una ventata di sereno in casa bianconera con una classifica decisamente più rassicurante, ma la sfida di sabato è una specie di crocevia per mettere una pietra tombale sul discorso salvezza e giocare mentalmente più rilassati nella restante parte di campionato. Avversario in piena zona play out che, oltre a qualche rinforzo di mercato, potrà contare anche su un terreno di gioco più ristretto che aumenterà contrasti e bagarre.

A tifare City almeno per questo weekend ci sarà il Palmanova, un successo del Giorgione infatti avrebbe conseguenze nefaste per gli amaranto, che ricevono la visita del Chiuoppano in una di quelle gare fuori portata di questo campionato. Vicentini lanciati alla rincorsa della capolista Altamarca e con un attacco potente oltre a giocatori di valore assoluto quali Pedrinho, Juan Fran, Leo Senna tanto per citarne alcuni. Mister Criscuolo prepara il turn over viste le assenze per squalifica di Bozic e Sluga, occasione quindi per provare ad assestare la squadra in vista dei successivi match decisivi per la salvezza.
A chiudere il quadro delle regionali il Maniago atteso a Vazzola sul campo di un Miti Vicinalis che nelle ultime settimane si è dimostrato in ottima forma, anche se la sconfitta in volata a Pordenone, ha un po' frenato la corsa della squadra trevigiana. Per i coltellinai da registrare il rientro di Measso a dar man forte alla squadra chiamata almeno a provarci. 

Sugli altri campi trasferta ampiamente alla portata per la prima della classe Altamarca in casa di un Rovereto che, pronostico alla mano, dovrebbe rimanere nella zona calda della classifica mentre il Verona, reduce dalla brillante prova di Sedico non dovrebbe avere problemi di sorta a domare una Canottieri Belluno che viaggia col freno a mano tirato in questi ultimi tempi. A chiudere la giornata il Sedico deve puntellare il quinto posto, che vale i play off, ospitando un Futsal Cornedo alla ricerca di punti per continuare la risalita della classifica.

Programma e arbitri:

Futsal Giorgione  - Udine City  ore 16.00 
Maurizio Francesco Franco sez. Como e Antonio Puzzonia sez. Como
Crono:  Andrea Guadagnini sez. Castelfranco Veneto

Rovereto  - Sporting Altamarca  ore 16.00 
Tommaso Gareffa sez. Collegno  e Alessandro Botta sez. Biella                     
Crono: Andrea Codebue sez. Crema

Maccan Prata  - Pordenone ore 16.00 
Giovanni Cacciola  sez. Treviso  e Alessio Briguglio sez. Brescia                     
Crono:  Francesco Battista sez. Gradisca d'Isonzo

Miti Vicinalis  - Maniago  ore 16.00 
Simone Scifo sez. Firenze e Vito Coviello sez. Pisa                                        
Crono: Costantino D'Andrea sez. Mestre

Sedico   - Cornedo  ore 16.00 
Francesco Salmoiraghi sez. Bologna  e Simone Martini sez. Empoli               
Crono: Mauro Bontorin sez. Bassano del Grappa

Palmanova  - Chiuppano ore 16.30 
Marco Criscione sez. Bergamo e Francesco Sferella sez. Pescara                 
Crono:  Davide Copat sez. Pordenone

Hellas Verona 1903  - Canottieri Belluno  ore 17.00  
Abbas Masoumi Lari sez. Potenza  e Giacomo di Gangi sez. Albenga           
Crono: Federico Beggio  sez. Padova

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08292 secondi