Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


TRIESTINA - Esame nella tana di Fresco-Ferguson e Carlevaris

Domani la squadra di Pillon affronta una Virtus Verona che non perde in casa da più di un anno ed è rivale diretta per l'accesso ai play-off

Chi lo sa se la continuità tanto richiesta dall'allenatore Pillon troverà un altro mattoncino a Verona nella tana della Virtus Vecomp di Gigi Fresco, il Ferguson italiano, e del triestino Andrea Carlevaris? L'Unione e i suoi tifosi lo sapranno alle 17 domenicali (il fischio d'inizio alle 15 affidato a Valerio Maranesi di Ciampino, guardalinee Francesco Cortese di Palermo e Lorenzo Poma di Trapani, quarto uomo Niccolò Turrini di Firenze), anche perchè i veneti non hanno mai perso in casa da gennaio 2020 (!) e non restano a mani vuote dal 23 dicembre (stop a San Benedetto al Tronto). E' uno scontro da zona play-off e il campo dalle dimensioni in parte contratte non aggrada troppo le caratteristiche della compagine giuliana, che sarà sempre priva di Petrella, Ioime, Paulinho e Filippini, oltre a non avere al meglio Capela, Rapisarda e Maracchi.

Così il centrocampista rossoalabardato Daniele Giorico: “Alla Vecomp sono riconoscente, perchè mi ha rilanciato in un momento in cui le cose non andavano bene. Sarà una battaglia”.
Il suo compagno di reparto Simone Calvano: “Abbiamo dimostrato di crederci e andare avanti nonostante le difficoltà, ci siamo compattati da gruppo. Abbiamo fatto vedere di essere uniti e di remare tutti insieme, anche chi in questo periodo sta fuori. Infatti pure chi è entrato e magari ora sta giocando meno come Sarno, ha fatto la differenza con la sua freschezza e ha dato una grande mano. Il morale è alto, dobbiamo avere la consapevolezza di essere una squadra forte e che può andare avanti, ma allo stesso tempo non avere la presunzione di esserlo”.
E il tecnico Bepi Pillon: “Dobbiamo proseguire su questa strada, vincere il più possibile e poi vedere dove siamo”.

Invece Gigi Fresco: “I 40 punti sono una sicurezza per noi. Giocheremo per il record di punti in Serie C e per un accesso ai play off cui crediamo fermamente”.

Massimo Laudani


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08927 secondi