Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


MANZANESE - Fabbro: puntiamo a raggiungere un obiettivo storico

Il patron orange, galvanizzato dal nuovo super rinforzo in difesa, pensa al futuro: "Bisogna avere serenità e pazienza per portare a termine un processo fisiologico di maturazione. Con Felipe vogliamo un progetto a lunghissimo termine"

Entiusiasmo alle stelle per la Manzanese del presidente Filippo Fabbro, che oggi ha annunciato la ciliegina sulla torta di una rosa già altamente competitiva, che risponde al nome di Felipe Dal Bello. Il difensore brasiliano, che viene da sei mesi di stop dopo la sua ultima esperienza in Serie A, con la maglia della Spal, scopre inevitabilmente le carte dell'ambiziosa società che non vuole porsi limiti: "Nello sport, come nella vita, tutti sognano di lasciare un segno ed ovviamente lo facciamo anche noi. Vogliamo continuare a crescere e siamo molto felici dei progressi, si può dire repentini, che abbiamo fatto in così poco tempo. Passare dal disputare il campionato di Eccellenza, alle primissime posizioni in Serie D, è straordinario. Acquisendo un valore assoluto come Felipe pensiamo di poter migliorare ancor di più e guardiamo al futuro con la speranza di raggiungere un obiettivo storico. Questo va accostato alla serenità ed alla pazienza, bisogna aspettare un processo fisiologico di maturazione di cui i progetti sportivi ambiziosi hanno bisogno".

FELIPE - "Mi fa molto piacere la sua combattività nel tornare in campo nel più breve tempo possibile. Un giocatore del suo calibro, in una categoria inferiore, potrebbe pensare di accontentarsi e di gestirsi anche se non è al top della condizione. Lui invece è un perfezionista e vuole stare bene per dar tanto al nostro progetto. Questo mi fa piacere e, se vorrà prendere una settimana in più per raggiungere la condizione ideale, sarà giusto così".

FUTURO - "Abbiamo parlato di un progetto a lunghissimo termine con lui, ma abbiamo scelto di agire con una certa gradualità perchè è normale che abbia bisogno di capire passo dopo passo la sua condizione fisica. La nostra intenzione è di guardare al futuro e ci sarà la possibilità di farlo man mano, per discutere il suo futuro insieme".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

AUDIO INTERVISTA - Trasmessa su Radio Gioconda Fvg
Fabbro: "Con Felipe vogliamo un progetto a lunghissimo termine"


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11511 secondi