Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Sfide temibili per le regionali. Maccan più soft

Sono le gare del recupero della nona di andata quelle tra martedì e mercoledì. Pordenone e Maniago, il pronostico è impietoso. Palmanova vietato fallire, il Belluno però è tosto. City a Sedico per provare a rifare il blitz di sabato. A Prata arriva il Cornedo

Si torna in campo già martedì 23 in serie B nazionale con il recupero della nona di andata rinviata precedentemente per Covid-19  con gare importanti per i team regionali. In zona play off esame durissimo per il Pordenone atteso nella tana del Chiuppano, seconda forza del campionato ed attacco ciclonico, 128 reti segnate sinora. I neroverdi, galvanizzati dalla sonante vittoria nel derby a Prata e saldamente al quarto posto, proveranno a mettere il bastone nelle ruote della corazzata veneta, problemi però di formazione per mister Asquini che oltre a Grzelj, infortunato, deve pure rinunciare a Spatafora espulso sabato, mentre ci sarà Koren, finito nel calciomercato con richieste importanti dalla serie A1 e precisamente dal CDM Genova. Ultima chiamata invece per la zona che conta per il Maccan Prata che riceve la visita del Cornedo. Gialloneri con i cerotti, out Chavez per problemi muscolari, in dubbio pure Zecchinello e Stendler a mezzo servizio, il ritmo serrato del campionato non concede riposo e queste sono le conseguenze. Per contro un Cornedo battagliero che dopo l'avvio col freno a mano tirato, causa Covid, pare ora in netta ripresa e la bella prestazione a Sedico di sabato deve mettere sull'attenti la squadra del presidente Simone Maccan.

Sfida importantissima per il Palmanova di Beppe Criscuolo che incrocerà le armi con la Canottieri Belluno. La squadra veneta, dopo un periodo di nebbia totale, sembra aver ritrovato le giuste misure, ne sa qualcosa il Verona raggiunto a fil di sirena sabato con un'esaltante rimonta bellunese. Necessario muovere la classifica per cercare di mettere la freccia nei confronti del Futsal Giorgione che invece se la vedrà a Vazzola in un derby molto sentito con i "cugini" del Miti Vicinalis.
In serie positiva il City di Pittini che dopo il bliz a Castelfranco Veneto respira aria frizzante e andrà in quel di Sedico con il piglio giusto per provare a sorprendere i padroni di casa che paiono avere nelle gambe e nella testa il rovescio di 7 giorni fa interno con il Verona, costringendo Dos Santos e soci agli straordinari per superare di misura il Cornedo.

Trasferta dal pronostico chiuso per il Maniago che rende visita alla capolista Sporting Altamarca, la classifica fotografa in maniera inequivocabile l'attuale differenza tecnica tra le due formazioni, 50 i punti dei biancazzurri mentre sono zero quelli dei coltellinai. 
A chiudere il turno la sfida tra Rovereto e Verona, trentini alla ricerca di punti salvezza mentre gli scaligeri devono smaltire la delusione per il mezzo passo falso con Belluno che ha pregiudicato la rincorsa al titolo.

Programma e arbitri:

Martedì 23

Miti Vicinalis - Futsal Giorgione   ore 20.30
Simone Di Filippo sez. Treviso e Daniele Marco Ciriotto sez. Treviso 
Crono: Massimiliano Rasia sez. Bassano del Grappa

Rovereto - Verona ore 20.30
Francesco Sferrella sez. Pescara  e Amarildo Hoxha sez. Este  
Crono: Andrea Saggese sez. Rovereto

Maccan - Cornedo   ore 21.00
Danilo Ianese sez. Belluno e Alessandro Soligo sez. Castelfranco Veneto  
Crono: Angelo Tasca sez. Treviso


Mercoledì 24

Altamarca - Maniago   ore 21.00
Andrea Guadagnini sez. Castelfranco Veneto e Davide Baldo sez. Treviso
Crono: Stefano Campagnolo sez. Bassano del Grappa

Palmanova  - Canottieri Belluno ore 21.00 
Davide Copat sez. Pordenone e Kenan Kreso sez. Trieste 
Crono: Luca Carboni sez. Udine

Chiuppano - Pordenone  ore 21.00
Vincenzo Di Girolamo sez. Milano  e Aurelian Petrica Chirvasuta sez. Monza  
Crono:Valerio Nori sez. Crema

Sedico - Udine City  ore 21.00
Giovanni Cacciola sez. Treviso   e Costantino D'Andrea sez. Mestre
Crono: Andrea Dal Col sez. Belluno

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07716 secondi