Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Il triestino Forte sulla strada del Chions

Anche una presenza in Europa League con il Milan per l'attaccante classe 1999 tesserato da un Mestre che quest'oggi ospiterà al Baracca il vascello pirata di Fabio Rossitto

Un Mestre incerottato (Frison, Granati, Fasolo e Chin in dubbio, Brentan e Fabbri squalificati, ritornano a disposizione di Zecchin però Varotto e Brigati) oggi al Baracca riceverà un Chions al gran completo e con in più la carta del difensore argentino classe 1987 Dante Carlos Rossi. Sull'altro fronte, quello arancionero, ecco materializzarsi il promettente attaccante triestino (classe '99) Riccardo Forte, cresciuto nelle giovanili del Milan che l'ha fatto esordire diciottenne in Europa League, e poi finito in prestito alla Cavese in C; potrebbe già debuttare oggi con la nuova squadra, Forte, anche se gli manca il ritmo partita. 
E il Chions di Rossitto? S'è gettato alle spalle la buona prova interna con la Clodiense, una gara persa di misura (0-1) senza riuscire a sfruttare qualche favorevole opportunità per mettere ancora più in imbarazzo la terza forza del campionato. I gialloblù in trasferta possono presentare come biglietto da visita l'incredibile 3-3 di Trento e le vittorie colte a Campodarsego (giudice sportivo permettendo) e Sedico. Oggi, contro il 3-5-2 di Zecchin, imprevedibile e temibile, ci vorrà un'altra prova super per poter porre un altro mattone nella costruzione della rincorsa salvezza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 24/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08141 secondi