Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Esame per il Maccan, sfida delicata a Pordenone

I neroverdi con il fiatone ospitano un Palmanova che non può permettersi passi falsi. A Manzano l’Udine City vuol chiudere il discorso salvezza, a Verona i gialloneri di Sbisà per restare in corsa per i play-off. Maniago fa l’occhiolino ai tre punti, mentre in vetta fuoco e fiamme tra le prime due della classe



Settima di ritorno in serie B nazionale con fari puntati sulla sfida che vale in pratica il titolo e promozione diretta in serie A2, tra Sporting Altamarca e Chiuppano, ma dalle nostre parti parecchie gare importanti per la zona play-off e retrocessione. Delicatissimo il derby tra Pordenone e Palmanova, neroverdi con il fiatone, causa infortuni e squalifiche, stanno raschiando il barile per mantenere la quota play-off. Recupera pedine importanti comunque per questo match coach Asquini, obbligato a fare risultato per mantenere a distanza il Sedico oltre al Maccan ed il Belluno. Si naviga a vista in quel di Palmanova, un secondo tempo da incubo con la Canottieri è costato caro alla squadra di Criscuolo che, visti anche i risultati maturati sugli altri campi, vede alzarsi e non poco la quota salvezza. Va da se che servono punti anche se espugnare il fortino neroverde è sempre difficile. 

Tornato in settimana in corsa per la zona play-off, il Maccan Prata, con il successo sul Cornedo, ora affronta l’esame di laurea a Verona con gli scaligeri che stanno attraversando un periodo opaco, due pari di fila che, salvo miracoli, ha tagliato fuori dalla corsa per il titolo la squadra di mister Milella, ma che comunque con individualità di valore assoluto resta sempre una squadra, quella gialloblù, di alto lignaggio.
Gara importante anche per l'Udine City per chiudere definitivamente il discorso salvezza, a Manzano arriva un Rovereto gasato dalla rimonta al Verona che ha fruttato un punto di platino nella corsa salvezza per i trentini, apparsi molto pimpanti in questo scorso di stagione grazie anche a nuovi arrivi di qualità. Servirà dunque molta concentrazione per provare a mettere in tasca 3 punti pesanti per godersi un finale di stagione tranquillo.
Gara interna per il Maniago, dopo l'impresa epica di fermare la capolista Altamarca, la squadra di Polo Grava vuol concedere il bis ospitando un Sedico che appare arrugginito negli ultimi tempi, anche se individualità del calibro di Dos Santos, El Raji e Focosi sono in grado con giocate singole di spaccare la partita e, tra l'altro, i veneti devono cercare di vincere per mantenere il quinto posto respingendo gli assalti di Maccan e Canottieri Belluno.

Sugli altri campi sfide decisive, come dicevamo in apertura, in testa battaglia sicura tra Altamarca e Chiuppano. Padroni di casa che dopo il passo falso clamoroso con Maniago vedono ridotto a 4 il margine di vantaggio su un Chiuppano che deve anche recuperare una gara (col Verona), e che sente odore di primato. Tra i padroni di casa rientrano Halimi e Rosso mentre per gli ospiti formazione al completo con Pedrinho pronto a colpire.
Punti che pesano come macigni anche a Cornedo  con i vicentini che ricevono in un autentico spareggio salvezza il Futsal Giorgione, due squadre in netta ripresa che ovviamente cercheranno di superarsi per prendere una boccata di ossigeno puro. A chiudere la giornata la sfida tra Canottieri Belluno e Miti Vicinalis, i trevigiani paiono avere tirato il freno a mano mentre Belluno sta ritrovando lucidità e gioco e la zona play-off non sembra poi così distante.

Programma e arbitri di sabato:

Futsal Cornedo - Futsal Giorgione  ore 15.00   
Andrea Codebue sez. Crema e Maurizio Luigi Schito sez. Milano  
Crono: Andrea Loris Galvanin sez. Vicenza

Canottieri Belluno - Miti Vicinalis   ore 15.45
Francesco Sferrella sez. Pescara e Gregorio Sommese sez. Lecco       
Crono: Giampietro Basei sez. Conegliano

Maniago  - Sedico   ore 16.00
Federico Boldrini sez. Macerata e Daniele Conti sez. Ancona                   
Crono: Marco Giandegiacomo Copetin sez. Udine

Pordenone – Palmanova  ore 16.00
Sonia Bolognesi sez. Fermo e Nicola Carboinari sez. Pesaro                   
Crono: Andrea Guadagnini sez. Castelfranco Veneto

Udine City  - Rovereto  ore  16.00
Ferdinando Longobardi sez. Schio e Danilo Ianese sez. Belluno               
Crono: Carlo Zorzin sez. Gradisca d'Isonzo

Hellas Verona 1903 - Maccan Prata  ore 17.00
Tommaso Garreffa sez. Collegno e Roberto Giovarruscio sez. Torino       
Crono: Alessandra  Miotto sez. Legnago

Sporting Altamarca – Chiuppano  ore 17.00
Francesco Cocco sez. Parma e Domenico Di Donato sez. Merano         
Crono: Alessandro Soligo sez. Castelfranco Veneto

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11856 secondi