Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Le grandi rischiano. Cjarlins e Chions in casa... da brividi

Domenica va in scena una quarta di ritorno potenzialmente esplosiva. Arzignano, Campodarsego ed Este attendono al varco Trento, Manzanese e Clodiense, il derby Belluno - Union Feltre si prospetta particolarmente caldo. A Carlino arriva un Montebelluna affamato di punti, al Tesolin piomba una lanciata Luparense

Il girone C di serie D scalda i motori in vista della quarta di ritorno, in programma domenica. E il menù riservato dal calendario è decisamente appetitoso e, potenzialmente, in grado di rimescolare nuovamente le carte di una classifica che, grazie alla rimonta del Chions, è diventata complessivamente più corta. 
Sarà una domenica per nulla facile quella che si prospetta per le battistrada: il Trento ad Arzignano, la Manzanese a Campodarsego e la Clodiense in quel di Este rischiano parecchio; una giornata di scarsa vena o un piccolo calo potrebbero costare cari considerata le qualità delle avversarie. E' anche vero che Parlato, Vecchiato e Andreucci la sanno lunga e possono gestire rose importanti e ampie. 
Tra le gare di cartello c'è sicuramente anche il derby Belluno - Union Feltre, reso più atteso dalle sconfitte rimediate da entrambe le compagini; in particolare, è quella verdegranata ad apparire in maggior affanno, con il tecnico Paolo Favaretto che dopo lo scivolone con l'Ambrosiana di mercoledì ha suonato l'allarme dichiarando: "Giocando così si retrocede". 
In casa saranno impegnate Cjarlins Muzane e Chions. Con la squadra di Princivalli che attende l'attuale grande malata del campionato, un Montebelluna in caduta libera a dispetto del cambio di allenatore andato in scena ad inizio settimana. Ed è proprio la fame di punti dei biancocelesti l'avversario da contrastare con maggiore determinazione per un Cjarlins che, dal canto suo, avrà motivazioni da vendere dopo la scoppola subita a Sedico. Il Chions, invece, proverà a sfatare il tabù del Tesolin contro una lanciatissima Luparense: l'avversaria è importante e non è il Mestre in emergenza e imbottito di fuoriquota domato l'altro ieri, ragion per cui occorrerà una partita perfetta o quasi della truppa di Rossitto per cogliere la prima vittoria interna del campionato gialloblù.
 
Domenica, ore 14.30
 
CJARLINS MUZANE - MONTEBELLUNA
Andrea Zambetti (Lovere); Tommaso Ercolani (Milano), Cosimo De Tommaso (Voghera)

CHIONS - LUPARENSE 
Stefania Menicucci (Lanciano); Ivan Alexandrovic Denisov (Bari), Dejvid Madzovski (Bolzano)

CAMPODARSEGO - MANZANESE
Simone Gauzolino (Torino); Alessio Mauriello (Bologna), Ivan Melnychuk (Bologna)

AMBROSIANA - UNION SAN GIORGIO SEDICO
Michele Pasculli (Como); Edoardo Maria Brunetti (Milano), Daniele Antonicelli (Milano)

ARZIGNANO VALCHIAMPO - TRENTO
Kevin Bonacina (Bergamo); Nicola Morea (Molfetta), Matteo Cardona (Catania)

BELLUNO - UNION FELTRE
Giovanni Agostoni (Milano); Francesco Marrazzo (Bergamo), Marco Munitello (Gradisca d'Isonzo)

CARTIGLIANO - CALDIERO TERME
Cristiano Ursini (Pescara); Michele Ravaioli (Forlì), Filippo Tortolo (Basso Friuli)

DELTA PORTO TOLLE - MESTRE
Antonio Monesi (Crotone); Diego Peloso (Nichelino), Gianluca Pischedda (Torino)

ESTE - UNION CLODIENSE CHIOGGIA
Mattia Nigro (Prato); Marat Ivanavich Fiore (Genova), Salvatore Gambino (Nocera Inferiore)

VIRTUS BOLZANO - ADRIESE
Michele Molinaroli (Piacenza); Giuseppe Daghetta (Lecco), Federico Mezzalira (Varese)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 26/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11046 secondi