Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - L'Hellas Verona travolge il Maccan

Pomeriggio da dimenticare per la formazione di Prata, che capitola 9-0 al termine di un incontro in cui i gialloneri faticano fin troppo a carburare e non riescono a esprimersi secondo il proprio potenziale



HELLAS VERONA - MACCAN PRATA  9-0
Gol: A 02’03’’ Tirapo, a 04’03’’, 05’45’’ e 13’46’’ Amoroso, a 15’10’’ e 18’39’’ Donin; nella ripresa, a 07’41’’ Ziberi, a 08’21’’ Donin, a 10’05’’ Buonanno.

HELLAS VERONA: Kleber e Mazzoni (portieri), Martin, Leleco, Gyedu, Tirapo, Ziberi, Amoroso, Rocha, Carone, Buonanno, Donin. All. Milella.

MACCAN PRATA: Azzalin e Marchesin (portieri), Zocchi, Magli, Zecchinello, Dedej, Owen, Chavez, Štendler, Ayose, Cocchetto, Camilla. All. Sbisà.

ARBITRO: Garreffa di Collegno e Giovarruscio di Torino; cronometrista Miotto di Legnago.

NOTE - Ammonito Štendler. Tiri liberi 0/0 e 0/0.

I padroni di casa rompono il ghiaccio dopo 2’03’’ con una conclusione di Tirapo. Esattamente 2’ dopo il raddoppio di Amoroso con un tap-in al culmine di un contropiede micidiale; lo stesso Amoroso cala poi la doppietta a 5’45’’ e la tripletta a 13’46’’, ribadendo in rete di testa una respinta di Azzalin. Prima del riposo c’è poi spazio anche per la pregevole doppietta di Donin, con una punizione capolavoro dalla trequarti a 15’10’’ (palla sotto il sette di violenza) e con un diagonale da fuori altrettanto piazzato.

Si va al riposo sul 6-0, nella speranza che il Maccan possa rialzare la testa nei secondi 20’. Pare così solo nei primi minuti, quando Kleber è bravo a respingere una doppia occasione di Štendler e Camilla. Ma è un fuoco di paglia. A 7’41’’ Ziberi infila la settima marcatura per l'Hellas Verona con un tap-in sul secondo palo. A 8’21’’ ancora Donin sorprende Azzalin con un destro dal limite.
Infine, a 10’05’’, capitan Buonanno cala anticipatamente il sipario sull’incontro, coronando una triangolazione di classe. Ora testa al Belluno, per sabato prossimo: obiettivo, operare il controsorpasso sui dolomitici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/mrF95x7.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10943 secondi