Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TORVISCOSA - Pittilino: decisione che stride con il periodo

Il tecnico biancazzurro è contento, ma allo stesso tempo contrariato: "Se c'era qualcosa da far ripartire, questo è il calcio giovanile, perchè stiamo togliendo troppo ai nostri ragazzi. Staremo alle regole in modo ferreo per rispettare al meglio il protocollo"

E' un Fabio Pittilino double face quello intervenuto ai nostri microfoni per commentare la notizia del giorno, ovvero la riapertura del campionato di Eccellenza. Il tecnico del Torviscosa da una parte è contento di tornare sul campo da gioco, dall'altra avrebbe preferito che la priorità l'avesse prima la salute ed al massimo in seconda battuta il calcio giovanile: "Per me se c'è un pallone che deve tornare a rotolare è quello del settore giovanile, perchè stiamo togliendo troppo ai nostri ragazzi. Da sportivo sono ovviamente contento di tornare sul campo, perchè è da trentacinque anni che vivo sui campi di calcio e tornarci è motivo di gioia. La decisione, però, stride rispetto a quanto stiamo passando in questo periodo. La salute, in questo momento ancor di più, deve essere al primo posto. Se devo trovare una chiave di lettura penso che se dalle nostre parti l'Eccellenza viene vista come un dopolavoro, in altre regioni no, anzi viene visto come un vero e proprio mestiere. Staremo alle regole in modo ferreo ed applicheremo alla lettera il protocollo, facendo il meglio possibile per rispettare e preservare la salute di tutti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/03/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06429 secondi