Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


IL LUTTO - Tamai colpito al cuore: è mancato Toni Savinelli

Il club del presidente Verardo piange la scomparsa dello storico e inimitabile dirigente: "E' stato per oltre un quarto di secolo un punto di riferimento per la Polisportiva e per tutta la comunità"

E' un colpo durissimo quello subito oggi dal Tamai, e dalla comunità di Tamai e del territorio, con la scomparsa di Antonio Savinelli, per tutti "Toni": il Covid se l'è portato via lasciando cari, amici e conoscenti avvolti dal dolore e dai ricordi. 
Il club guidato da Elia Verardo è sotto choc: è mancato un grande amico, un dirigente e un segretario esemplare, che per un quarto di secolo è stato punto di riferimento delle Furie Rosse. "Antonio era una persona saggia, altruista  ed equilibrata - ricordano al Tamai in queste ore così difficili  -; la sua disponibilità era straordinaria, è stato il compagno di tante battaglie sportive, l'amico nei giorni belli e in quelli difficili". 
Il presidente Verardo sottolinea: "Antonio lascerà un vuoto incolmabile nella nostra società e nella comunità, oltre che chiaramente per i familiari. Anche se in parte eravamo preparati al peggio, perché negli ultimi giorni la situazione si era aggravata, quando poi una cosa del genere accade, ti crolla il mondo addosso. Quando persone così appassionate, corrette e capaci vengono a mancare, tutto il movimento ne risente". 
E Mauro Narder: "Toni era un vero signore, un gigante, è stato il segretario storico della Polisportiva, e negli ultimi due anni, anche se più defilato, ha continuato a dare una mano, ad aiutare tutti con la sua esperienza e la sua capacità di mediare e di dare il giusto consiglio". 
La redazione di Friuligol partecipa al lutto del Tamai ed è vicino ai familiari e agli amici di Antonio. 


*****
 
Pubblichiamo, di seguito, un commovente ritratto di Toni Savinelli.

Antonio Savinelli, per tutti ma proprio tutti, “Toni” perché in paese non c’è persona che non lo conoscesse, per il suo modo discreto e gentile di avvicinare le persone e aiutare con ogni suo mezzo chiunque glielo chiedesse. Ha aperto la sua agenzia di pratiche automobilistiche, scegliendo di vivere a Tamai da pensionato e gliene siamo grati, perché il suo contributo nei diversi ambiti sociali e religiosi è stato di grande supporto. Presidente Adulti di AC, Presidente dei Pensionati, Segretario nonché Consigliere della sua amata Polisportiva, è stato con la sua mite discrezione una colonna di solidarietà. Nato a Maddaloni nel Casertano 76 anni fa, arruolato nel 62 come Carabiniere, ha frequentato la Scuola Sottufficiali a Firenze e successivamente a Roma come Sottufficiale nel Reggimento a Cavallo.
Nella sua carriera all’interno dell’arma ha ricoperto diversi ruoli tra i quali Comandante di Stazione in Val Pusteria, ha prestato servizio al Nucleo Operativo di Mestre e poi Comandante del Nucleo Comando all’interno della Compagnia di Vittorio Veneto. Amante della vita, del buon cibo mediterraneo, pescatore instancabile, allegro ballerino e imbattibile a briscola, vogliamo ricordarlo juventino convinto e incessante sostenitore delle sue amatissime “Furie Rosse” al grido “forza Tamai”.
Papà premuroso e protettivo di Lorenzo e Alessandro, nonno orgoglioso di Leonardo e Rebecca, l’amico che tutti vorrebbero, ma prima di tutto il marito sincero e devoto di Rita, esempio di un amore coniugale che porteremo nel cuore. Aiutato con ogni attenzione e cura dai medici ed infermieri, ma condannato all’isolamento dagli affetti, oggi 18 marzo, giornata nazionale delle vittime del Coronavirus, verrà ricordato per sempre anche lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/Pg9kzed.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/03/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07320 secondi