Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TRICESIMO - Sorrentino: tornare in campo ora è una follia

Il presidente biancazzurro commenta così il ritorno in campo di San Luigi, Chiarbola Ponziana e Pro Gorizia, nel girone veneto: "Sono allibito, mi sembra una pazzia dover affrontare trasferte così lunghe in un tale momento di crisi"

Il Tricesimo, nella persona del proprio patron, Antonio Sorrentino, resta fermo sulle proprie posizioni che l'hanno portato, insieme alla stragrande maggioranza delle società, a non voler tornare in campo: "Hanno dato questa possibilità e tre società hanno scelto di coglierla, sono affari loro. Vedo una situazione disequilibrata perchè stravolge tutte le decisioni prese in assemblea. Sono allibito perchè mi sembra una pazzia dover affrontare viaggi così lunghi per le trasferte in un tale momento di crisi".

PROPOSTA - "Ci stiamo organizzando per fare quadrato tra tutti i presidenti perchè il campionato, fino a prova contraria, non è stato annullato ma solo sospeso. Ci dovrebbe essere un ricalcolo, perchè abbiamo giocato sei gare e già nella passata stagione abbiamo rimesso un sacco di soldi, con il settore giovanile che non disputa una partita da due anni. La Federazione dovrebbe dare un segnale facendo iscrivere gratuitamente tutte le squadre".

RIPARTENZA - "Nella riunione di Palmanova si era parlato di tamponi pagati dalla Federazione e del ritorno del pubblico. Questa situazione poteva farci tornare in campo ed infatti tutti i presidenti sono stati d'accordo sulla ripartenza ma solo a queste condizioni. Dopo è venuta fuori la dura realtà, zero pubblico, tante spese ed addirittura un campionato senza senso con l'annullamento delle retrocessioni. Condizioni del tutto inaccettabili".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

RADIO GIOCONDA FVG - Muranella: ognuno pensa per se. Toneguzzo: sono deluso.


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/03/2021
 

Altri articoli dalla provincia...




LND - Panchine lunghe, confermati 9 giocatori

Il Consiglio federale della Figc del 9 giugno ha accolto la richiesta della Lnd di derogare, anche per la prossima stagione 2021/22, sul numero massimo, previsto dalla Regola 3 del Regolamento del gioco del ca...leggi
14/06/2021















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07680 secondi