Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Facchinutti e Doria al Portogruaro. E De Agostini...

Il tecnico dei veneziani non vede l'ora che inizio il campionato: "Girone bellissimo, senza una chiara favorita. Attenzione allo Spinea; Pro Gorizia e San Luigi hanno fatto bene ad accettare la sfida"

Avanti tutta verso la ripartenza per chi ha deciso di fare il salto: il girone B di Eccellenza, quello veneziano-trevigiano-isontino-giuliano, è in fibrillazione, con le 10 squadre che si stanno rinforzando e stanno riprendendo gli allenamenti. Allenamenti che, per dire la verità, in molti non hanno mai completamente sospeso, in primis Sandonà, Giorgione e San Luigi
Al Portogruaro il tecnico Stefano De Agostini non vede l'ora che la parola torni al rettangolo di gioco: "E' un bel segnale, fra tante difficoltà, speriamo che la situazione generale migliori. Noi ci stiamo allenando da un mese, seguendo in maniera attenta le regole; da sabato abbiamo accelerato. Il girone? E' bellissimo, mancano alcune corazzate come il Portomansuè, ma il livello medio è davvero alto e ritengo che, considerata la formula e la mancanza di punti di riferimento, nessuna delle 10 possa essere ritenuta favorita o esclusa a priori dalla corsa al primato. Attenzione, in particolare, a formazioni che arriveranno al 18 aprile a fari spenti: penso, ad esempio, allo Spinea, che vanta un gruppo collaudato e in questi giorni ha inserito in rosa elementi di qualità. Ci sono 9 giornate, se una squadra imbrocca le prime 2 partite l'entusiasmo potrebbe fare il resto. E non dimentichiamoci che arriverà anche il caldo a scombinare i piani. Ritengo che Pro Gorizia e San Luigi abbiano fatto bene ad accettare la sfida e che abbiano le carte in regola per dire la loro". 
Intanto il Portogruaro, anche per supplire all'assenza del talentuoso Giglio (infortunio al ginocchio), ha tesserato il terzino sinistro Facchinutti, che De Agostini ha già allenato ai tempi del Cjarlins Muzane, e l'attaccante 2001 Doria, già in forza nel Brian Lignano

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 23/03/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07082 secondi