Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


UNDER 19 - Fra Maccan e Manzano non c'è storia

Troppa la differenza sul parquet, i pratensi pagano dazio dello stop forzato causa Covid. Tra gli ospit sugli scudi Costantini, autore di un poker

MACCAN PRATA - MANZANO 0-12
Gol:  al 04’02’’ Iurlaro, al 05’33’’ Angelo Sofia, al 06’30’’ e al 17’22’’ Costantini, al 07’04’’ Giuseppe Sofia, al 10’26’’ Marinig; nella ripresa, al 02’22’’ e al 09’17’’ Costantini, al 06’57’’ el 11’52’’ Bortolato, al 11’35’’ Valentinuzzi, al 13’19’’ Giuseppe Sofia.

MACCAN PRATA Fioramonti (portiere), Stafa, Dassiè, Zecchinello, Dedej, Khalil, Lombardo, Offor, Verona. All. Donato.

MANZANO Cantoni e Dosualdo (portieri), Valentinuzzi, Bortolato, Iurlaro, Angelo Sofia, Pizzi, Stacco, Marinig, Giuseppe Sofia, Costantini. All. Salfa.

Arbitro Voltarel di Treviso; cronometrista Grossutti di Udine.

Note Tiri liberi 0/0 e 0/0.

PRATA - Ripartenza da dimenticare per l’Under 19 del Maccan Prata, travolto 0-12 a domicilio da un irrefrenabile Manzano. Dopo lo stop forzato a causa dei contagi condivisi con la prima squadra, privi di due pedine importanti come Magli e Radu, i ragazzi di mister Donato finiscono surclassati dal team udinese guidato dall’ex Salfa, visibilmente più in forma.

Effimero l’equilibrio in avvio di gara, con entrambe le formazioni equamente pericolose nei primi minuti. Il Manzano, nettamente superiore in palleggio, sale in cattedra a partire da 4’02, quando passa a condurre con Iurlaro. I gialloneri paiono reggere e reagire, ma finiscono stroncati nei successivi minuti dalle reti di Angelo Sofia (5’33’’), Costantini (6’30’’) e Giuseppe Sofia (7’04’’). Poi gli ospiti rallentano un poco, concedendosi due soli altri acuti nella prima frazione, con Marinig a 10’26’’ e nuovamente con Costantini a 17’22’’.

Lo stesso numero 10 manzanese firma poi la settima marcatura ad inizio ripresa (2’22’’), quando ormai il Maccan è decisamente sulle gambe. Seguono a ruota i centri di Bortolato (6’57’’) e quindi ancora di Costantini (9’17’’), per il poker personale; poi, passata la metà frazione, a calare il sipario ci pensano Valentinuzzi (11’35’’) e ancora Bortolato (11’52’’) e Giuseppe Sofia (13’19’’). I gialloneri hanno poi un paio di occasioni per provare a rompere l’inerzia, ma senza creare vere apprensioni all’estremo Dosualdo. Ora appuntamento alle 20:30 di martedì per il recupero della sfida esterna col Marco Polo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/03/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14370 secondi