Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UDINESE - Anche Samir torna in gruppo

Il difensore torna a disposizione dopo un calvario di un mese. Rientra invece a Udine dalla Nazionale Nestorovski, “cacciato” dal suo Ct dopo un episodio censurabile davanti alla telecamera in seguito ad un suo gol al Liechtenstein. Per Bergamo Gotti gli preferirà la coppia Pereyra - Llorente

Il gruppo di giocatori che da ieri si allena al “Bruseschi” per preparare la trasferta di sabato a Bergamo ha accolto oggi il difensore Samir, al rientro dopo l'ultimo infortunio muscolare che lo ha rimesso ko dopo 3 minuti in campo lo scorso 3 marzo. Gotti ritrova quindi una pedina in più per la difesa, mentre sa già che dovrà rinunciare ancora a Deulofeu, che continua il suo percorso personalizzato. La speranza è di avere lo spagnolo per il delicato confronto di sabato 10 aprile al 'Friuli' contro il Torino, ma non vi sono certezze al riguardo.

Oggi al “Bruseschi” c'era anche Ilija Nestorovski che, dopo il tampone di prassi, si è riunito ai compagni. L'attaccante macedone è rientrato ieri in Friuli dopo che il suo Ct lo ha rispedito all'Udinese in seguito agli insulti proferiti verso ignoti davanti ad una telecamera dopo aver realizzato il rigore del 5-0 della Macedonia contro il Liechtenstein. Il numero 30 bianconero sarà a disposizione contro l'Atalanta, ma difficilmente verrà schierato titolare: più probabile, per lui, un inserimento a gara in corso. Per l'attacco, Gotti sembra ancora intenzionato a puntare su Pereyra e Llorente dal primo minuto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/03/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15237 secondi