Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMAVERA - Caccia all'impresa per Moras. Riecco il Pordenone

Quinta di ritorno nel sabato di Pasqua. Udinese in casa della capolista Hellas Verona. I neroverdi ospitano al “Bottecchia” il Monza

Trentuno punti in 13 gare, dieci vittorie, un pareggio e 2 sconfitte, trentasette rete messe a segno contro 15 subite, questo il ruolino di marcia della capolista Hellas Verona alla vigilia della sfida interna contro l’Udinese. Un test importante per la squadra allenata da Massimiliano Moras, reduce da quattro vittorie nelle ultime cinque uscite e una chiara consapevolezza di potersi giocare sul tavolo verde tutte le chances di dare uno scossone alla propria stagione e in generale al campionato. A dare fiducia ai bianconeri anche i numeri di una squadra che le uniche due sconfitte stagionali le ha subite proprio in casa, per mano di Vicenza e Venezia, due derby triveneti. E con un Udinese caricata a pallettoni, con Battistella in stato di grazia, tutto può succedere.

Dopo un lungo stop legato al Covid torna in campo anche il Pordenone ospitando il Monza. Dopo i rinvii con Venezia e Reggiana si è aggiunto anche l’ulteriore spostamento della gara con la Cremonese, lasciando fermi i ramarri dalla sconfitta nel derby contro l’Udinese. C’è attesa per saggiare lo stato di forma. L’avversario riporta alla memoria il rotondo successo ottenuto all’andata in terra di Brianza per 5-1 alimentando la sete di successo che manca dal 27 febbraio nel successo interno con il Cittadella.

Programma e arbitri

ore 12.00 Hellas Verona – Udinese,  Antistadio Tavellin – Verona
Stefano Nicolini (Brescia), Giuseppe Lipari (Brescia), Luca Feraboli (Brescia)

ore 11.30 Pordenone – Monza, Stadio Bottecchia – Pordenone
Marco Monaldi (Macerata); Stefano Franco (Padova), Alessandro Munerati (Rovigo)

ore 15.00 Chievo Verona – Cittadella, Bottagisio Sport Center – Verona
Luca Zucchetti (Foligno); Andrea Cravotta (Città di Castello), Stefano Camilli (Foligno)

ore 15.00 Parma – Cremonese, Centro sportivo Parma Calcio – Collecchio (PR)
Enrico Maggio (Lodi); Ivano Agostino (Cinisello Balsamo), Michele Piatti (Como)

ore 15.00 Reggiana – Brescia, campo comunale Casalgrande (RE)
Filippo Giaccaglia (Jesi); Fabrizio Aniello Ricciardi (Ancona), Antonio Marco Vitale (Ancona)

ore 15.00 Venezia – L.R.Vicenza, stadio Grosso . Roncade (VE)
Tommaso Zamagni (Cesena); Glauco Zanellati (Seregno), Alessandro Antonio Boggiani (Monza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/04/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12107 secondi