Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LA NOVITA' - Promozioni e retrocessioni, qualcosa cambia

Il Consiglio direttivo della Divisione Calcio a 5 sta valutanto l’ipotesi di aumentare il numero delle società che salirebbero dalla C1 alla serie B. Riduzione del numero invece per chi dovrà scendere nella categoria regionale

Si è svolto nel pomeriggio di giovedì, in videoconferenza, il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio  5,e tra i temi trattati all’ordine del giorno, oltre al rinvio al primo maggio dell'ultimo turno della serie A1 per consentire i molti recuperi ancora in sospeso anche l'eventuale modifica dei meccanismi di retrocessione dalla serie B alla C1 e viceversa. Situazione ancora in sospeso ma che si va delineando. Attualmente le retrocessioni dalla serie B al campionato regionale sono previste in numero di 20, di cui 16 dirette (ultima e penultima) ed altre 4 tramite play-out tra le 8 classificate al terz'ultimo posto di ciascun girone.
Il problema nasce poichè parecchi comitati, compreso il Friuli Venezia Giulia, hanno gettato la spugna in anticipo ed allo stato attuale ci sono 9 gironi "interregionali" di serie C1 ai nastri di partenza che promuoverebbero 9 formazioni in serie B.  Indiscrezioni raccolte in piazzale Flaminio a Roma darebbero probabile il lievitare da 9 a 12 il numero delle promosse dalla serie C: alle 9 classificate al primo posto si aggiungerebbero le 3 vincenti i play-off tra le seconde classificate. 
A questo punto le retrocessioni dalla cadetteria si ridurrebbero dalle 20 previste a 12,  direttamente in C le ultime classificate di ciascun girone più le 4 perdenti i play-out tra le penultime . Ipotesi che dovrebbe trovare conferma nella prossima settimana.
E una situazione in evoluzione per una stagione che definire sofferta non è certo un eufemismo. Ricordiamo tra l'altro che in questi giorni la serie A2 ha subito due "scossoni"  con il ritiro di una formazione storica quale il Bubi Merano nel girona A e la New Team Taranto nel girone D.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/04/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07778 secondi