Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Pro Gorizia, c'è anche Nikolas Buso

Si delinea la “nuova” squadra a disposizione del tecnico di Fogliano per l’avventura nel mini campionato di Eccellenza. A difendere la porta l’esperto numero uno della Pro Romans. Al via domenica 18 con il derby regionale con il San Luigi

Non si ferma la campagna acquisti della Pro Gorizia, diversi i volti nuovi dopo il forfait a proseguire la stagione di alcuni giocatori per problematiche varie. Oltre ai già biancazzurri Miha Gregoric, difensore dalla Gemonese ma abitante a Nova Gorica, Steven Mantovani e Davide Peressini, entrambi difensori fuoriquota in prestito rispettivamente dal Cjarlins e Manzanese, e l’attaccante, anch’esso fuoriquota, Andrea Cocolet pure dal Cjarlins, si stanno definendo i prestiti del bomber David Paliaga dal Trieste Calcio (rientrato colà dal Chiarbola) e del giovane portiere Mattia Giomo dal Donatello. E sempre in tema di estremi difensori, dalla Pro Romans è arrivato l’esperto Nikolas Buso a colmare l’assenza di Furios.

Novità anche in campo tecnico con l’approdo della massaggiatrice Lucia Pierobon al posto di Dario Zorzenon. «Il primo anno è quella della semina, poi si inizia a raccogliere - spiega mister Franti all’inviato de “Il Piccolo” – continueremo con il lavoro impostato».

E intanto la squadra si sta preparando al meglio per la gara inaugurale di domenica 18 al ”Bearzot”, il derby regionale con il San Luigi, fischio d’inizio alle 15.30. Seguiranno poi due trasferte consecutive, domenica 25 a Castelfranco Veneto affrontando il Giorgione e il 2 maggio, alle 16.30, sul terreno del Calvi Noale. Il ritorno in Campagnuzza è previsto per domenica 9 maggio quando sarà la Liventina ad essere ospitata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/04/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07145 secondi