Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMAVERA - Pordenone senza scampo. Tris del Brescia

Vittoria meritata delle rondinelle. Il fattore campo dei padroni di casa piega i ramarri. Prima sconfitta esterna per il neo tecnico Lombardi

BRESCIA - PORDENONE 3 – 1
Gol: 13' Manu (B), 48' Mor (B), 70' Maccherini (B), 82' Carili (P)

BRESCIA: Rovelli, Boafo, Magri (67' Iddrissou), Mor (75' Trezza), Castellini, Maccherini, Verzeni (75' Danesi, Bertoni, Parzajuk (58' Canciani), Manu (46' Barazzetta), Del Barba. A disp: Gallina, Bui, Cristini. All.: Aragolaza.

PORDENONE: Passador, Foschiani (80' Zanotel), Samotti, Del Savio, Cocetta (73' Ballan), Morandini, Cucchisi, Baldassar, Turchetto (67' Feruglio), Destito, Secli (67' Carli). A disp: Masut, Mase, Comand, Movio, Lazri, Truant, Iacovoni, Ristic. All.: Lombardi.

ARBITRO: Kumara della sez. di Verona

NOTE - Ammonito: Baldassar (P)

BRESCIA - Prima sconfitta esterna per il neo tecnico del Pordenone Stefano Lombardi. Promosso alla guida della formazione Primavera dall’Under 17, l’ex tecnico della Sacilese non riesce a replicare al successo sul Monza di sabato scorso e deve arrendersi ai quotati avversari. Il Brescia, con il successo odierno, complice anche la sconfitta del Parma a Vicenza, sale al secondo posto della classifica. Imbattuta tra le mura amiche del “San Filippo”, dove ha collezionato 19 dei 32 punti in classifica, anche al cospetto dei neroverdi ha messo in mostra una buona organizzazione di gioco e una discreta fisicità. 
Primo tempo equilibrato che vede le due formazioni faticare non poco per creare occasioni da rete. Parte meglio il Brescia, che al 13' mette la freccia con il classe 2003 Denis Manu e si porta in vantaggio; il Pordenone ci prova, ma non riesce a riacciuffare il pari e il primo tempo si chiude con i lombardi avanti. Vantaggio che si dilata pochi minuti dopo il ritorno in campo: al 48' è Alessandro Mor (2004) a trafiggere Passador, siglando il 2-0 per i ragazzi del mister argentino Aragolaza. Al 70' il Brescia chiude virtualmente la gara, con Maccherini che cala il tris e spegne le speranze del Pordenone di poter rientrare in partita. Soltanto a livello statistico il gol di Carli, subentrato dalla panchina, all'82'. I neroverdi non riescono a riportare la gara sui giusti binari e al triplice fischio dell'arbitro la gara si chiude con il punteggio finale di 3-1. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 10/04/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06967 secondi