Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE B - Palmanova brillante, il Maccan si arrende

Il sodalizio pordenonese paga ancora lo scotto degli strascichi post Covid e pecca di energie e lucidità nel secondo tempo. Il quintetto di Criscuolo ora tocca con mano i play-out

PALMANOVA  - MACCAN PRATA  5 – 2
Gol: a 08’59’’ Langella; nella ripresa, a 08’43’’ Camilla, a 13’30’’ Contin, a 14’31’’ Chavez su rigore, a 15’58’’ Sluga, a 17’48’’ Bearzi, a 18’12’’ Bozic.

PALMANOVA: Caceffo e Rovere (portieri), Besic, Randelovic, Sestili, Contin, Sluga, Bearzi, Bozic, Langella, De Blasi, Sovdat. All. Criscuolo.

MACCAN PRATA: Azzalin e Marchesin (portieri), Khalil, Zocchi, Magli, Zecchinello, Karabina, Dedej, Owen, Chavez, Ayose, Camilla. All. Sbisà.

ARBITRI: Reinisch di Bolzano e Petrica Chirvasuta di Monza.

NOTE -  Ammoniti:  Besic, Zecchinello, Bearzi, Camilla.

PALMANOVA - Troppi errori al PalaBruseschi, dove un Maccan Prata ancora penalizzato fisicamente per gli strascichi delle positività Covid dello scorso marzom cede per 5-2 ad un Palmanova ben più brillante e motivato. Vittoria meritata per gli amaranto, che – al di là di tutti i possibili sviluppi post-season – guadagnano la piazza play-out a scapito del Giorgione, nel frattempo fermato a propria volta dai contagi interni al gruppo squadra.
Poca cosa la prima frazione, in cui le squadre si fronteggiano alla pari, ma senza occasioni particolarmente nitide. A fare la differenza è, a 8’59’’, una conclusione dalla distanza di Langella, che sorprende Azzalin per il vantaggio locale. Il resto è qualche incursione da ambo le parti e almeno un paio di ottime parate di Caceffo.
Il Maccan prova ad alzare il ritmo nella ripresa, trovando il pareggio a 8’43’’ con un diagonale di Camilla a ribadire in rete una respinta di Caceffo su Chavez. Sembra l’inizio della rimonta, ma non è così. Ad andare nuovamente in gol è infatti il Palmanova, che a 13’30’’ raddoppia con un tap-in di Contin al culmine di un’incursione di Sluga. Un minuto dopo il Maccan riemerge grazie a un penalty procurato e trasformato da Chavez, ma anche in questa occasione i gialloneri non riescono poi a ribaltarla. A crederci di più è infatti il quintetto amaranto il quale, a 15’58’’ torna a condurre con un preciso diagonale a mezz’altezza di Sluga sugli sviluppi di un errore in disimpegno difensivo. Nel finale, poi, mister Sbisà osa il portiere di movimento, ma a prendere il sopravvento sono la stanchezza e la poca lucidità. Il Palmanova ha così gioco facile per chiudere l’incontro con due “put” a porta sguarnita di Bearzi e Bozic, rispettivamente a 17’48’’ e 18’12’’, mentre dalle parti di Caceffo la rete non si gonfia più. Ora per il Maccan a malapena il tempo di provare a ripristinare le energie per il delicatissimo recupero interno coi Canottieri Belluno, in programma martedì sera alle 21.

https://i.imgur.com/1Y5OUl5.jpg

https://i.imgur.com/UUpSlV5.jpg

https://i.imgur.com/wuD1nB8.jpg

https://i.imgur.com/T83dKZ6.jpg

https://i.imgur.com/qaC2EFe.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/04/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06697 secondi