Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Raffica di colpi per le rivali di Pro Gorizia e San Luigi

Non solo Liventina e Giorgione, ma anche le 6 veneziane, che da domenica sfideranno le 2 regionali, si presentano ai nastri di partenza dell'inedito campionato con un arsenale decisamente potenziato...

Troveranno formazioni armate di tutto punto Pro Gorizia e San Luigi, attese dall'ultima settimana di allenamenti e dalla prima giornata di campionato, che domenica le vedrà sfidarsi nel confronto diretto in programma allo stadio Campagnuzza intitolato a Enzo Bearzot. E se Liventina e Giorgione sono potenzialmente da primi posti, le veneziane appaiono decisamente competitive e hanno sfruttato a dovere queste settimane di calcio-mercato. A cominciare dal Portogruaro di Stefano De Agostini, che ha aggiunto ai vari Facchinutti, Bertaso, Dassiè e Doria anche l'ex professionista Sestu e due attaccanti come Ferrarese e Pedrozo.
Fa sul serio pure il San Donà di Gianni Migliorini, che si è rinforzato con Granziera, Carraretto, l'ex Como Ferrazzo, De Vido e Scarpi.
Ha cambiato volto il Calvi Noale e il timoniere Matteo Vianello sta cercando di inserire nell'intelaiatura della sua creatura il portiere Noè, i difensori Abcha, Zuin e Barison, i centrocampisti Cammozzo e Favero, il trequartista De Poli e gli attaccanti Matta, Garbuio e Alberto Dell'Andrea.
Ha decisamente irrobustito la rosa pure il Real Martellago di Alessandro Tamai, che ha tesserato il portiere Rosteghin (dal Cjarlins Muzane), i francobollatori Vecchiato, Barison e Lucano, i centrocampisti Bedin e Delpapa, oltre ad aver riabbracciato il centravanti Gemelli, in arrivo dal Calvi Noale.  
Attenzione poi allo Spinea del tecnico Pierpaolo D'Este, che ha catturato Coin, Carraro (dal Campodarsego), Barzaghi e Peron, più le punte Nassivera, Barbon e Berardi.
Dal canto suo la Robeganese Fulgor ha cambiato allenatore (Massimiliano Dal Compare ha sostituito Francesco Cominotto) e inserito in rosa i difensori Caco (ex Venezia) e Cazzaro (dal Portomansuè), oltre che l'ex Chions Cima.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/04/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10238 secondi