Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - L'Union Feltre blinda Zanuttig

Il presidente Giusti ha spento sul nascere le voci su un ennesimo cambio di allenatore. Il tecnico: incide in maniera notevole l'aspetto psicologico

Stavolta è stato il tandem Cattelan - Padalin a rovinare i piani dell'Union Feltre. Che, in vantaggio grazie a Fantinato (diagonale armato da Boreggio per l'1-0), allo scadere del tempo subisce il pareggio del Montebelluna, un gol che letteralmente spegne i verdegranata, sconfitti alla fine 3-1 dalla formazione di Pulzetti. La classifica dei bellunesi piange: 23 punti, alle spalle c'è soltanto il Chions, le rivali allungano, le ombre di una clamorosa retrocessioni si allungano. E l'allenatore? Il presidente dell'Union Feltre, Nicola Giusti, spezza subito le voci dell'ennesimo avvicendamento al timone della squadra: "Avanti con Andrea Zanuttig fino alla fine della stagione" è il comandamento del patron. Che, semmai, sferza i giocatori, ricordando il danno economico che deriverebbe al club da una retrocessione, un danno che ricadrebbe in parte anche sulla squadra.
Dal canto suo, Zanuttig rileva le difficoltà psicologiche della formazione che da quattro turni guida: il gol preso al 46' del primo tempo, con una rimessa laterale effettuata dal Montebelluna a 60 metri dalla porta, è lo specchio di quello che non funziona, per non parlare della resa avvenuta nel corso della ripresa. L'allenatore sprona tutti a gettare il cuore oltre l'ostacolo perché "se è facile fare il calciatore quando le cose vanno bene, lo è assai meno quando nulla sembra andare nella direzione giusta. Nelle difficoltà si vedono i valori delle persone, sono questi i momenti in cui ciascuno di noi deve dimostrare quello che ha dentro di sé".  

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/04/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07451 secondi