Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


BASKET A2 - Rimonta Apu. Ma vince Napoli

Udinesi sotto anche di 17 lunghezze, ma capaci di rientrare fino al meno due (59 - 61) a 1’34” dalla fine. Poi gli errori dalla lunetta di Foulland e Antonutti (10/17 di squadra) e le 18 palle perse compromettono tutto: finisce 71 - 63



NAPOLI - APU OLD WILD WEST          71 – 63

NAPOLI: Mayo 18, Marini 2, Zerini 2, Parks 26, Lombardi 4, Uglietti 2, Monaldi 13, Iannuzzi 2, Sandri 2. Ne: Klacar. Coach: Sacripanti.

APU: Giuri 3, Johnson 25, Antonutti 8, Deangeli 2, Foulland 9, Italiano 3, Amato 11, Pellegrino 2, Mobio, Schina, Nobile. Coach: Boniciolli.

ARBITRI: Gonnella, Puccini e Mottola.

Parziali: 22 - 13, 31 - 22,  50 - 35. Liberi: Napoli 6/8, Apu 10/17. Tre punti: Napoli 9/29, Apu 11/24. Rimbalzi: Napoli 35 (Marini 7), Apu 41 (Foulland e Antonutti 8) . Cinque falli: nessuno.

 

NAPOLI.  Napoli ancora indigesta per l’Apu Old Wild West. Dopo la discussa sconfitta in finale di Coppa Italia la formazione di Boniciolli cede ai partenopei anche nella seconda  gara del girone Bianco e, stavolta, non può appigliarsi ad alcuna scusante, ma incolpare soltanto se stessa. Sott’acqua anche di 17 lunghezze (sul 50 - 33 del 28’), dopo due quarti di preoccupante sterilità offensiva e percentuali risibili, Johnson e soci tornavano a salire in giostra anche se, al 25’, si ritrovavano ancora con una montagna di 15 punti (61 - 46) da scalare. In un finale incredibile, l’Apu rimetteva tutto in gioco e, a 1’34” dal traguardo, erano soltanto due i punti di vantaggio per la banda Sacripanti. Dalla lunetta era però sciagurato Foulland (1/4), imitato da Antonutti, nell’ambito di un totale di squadra ancora insufficiente (10/17: urgono ripetizioni). Monaldi - terza carta vincente dei locali assieme ai due Usa, con Parks monumentale - chiudeva poi la pratica in virtù di una tripla decisiva. A carico dei friulani pure la zavorra delle 18 palle perse. Prossimo impegno per l’Apu, lunedi prossimo 3 maggio, alle 18, al “Carnera”: di scena Scafati. (r.z.)

Gli altri risultati del Girone Bianco: Scafati - Torino 57- 70, Forli -Tortona 83 - 71.

La classifica: Napoli punti 10, Torino 8, Forli e Tortona 6, Apu 4, Scafati 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/04/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07477 secondi