Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Bagarre! E anche la Pro Gorizia può provarci

Classifica più corta dopo 3 giornate: il Sandonà non piega lo Spinea, il Giorgione mette a ferro e fuoco Portogruaro. Impresa dell'undici di Franti, che supera in trasferta il Calvi Noale. La Liventina non dà scampo al San Luigi, il Real Martellago lascia al palo la Robeganese

Terzo atto del girone B di Eccellenza, quello misto tra formazioni del Veneto e del Friuli Venezia Giulia: non c'è più nessuna squadra a punteggio pieno, la Robeganese resta invece al palo in classifica. Una classifica corta ed esplosiva, che regala orgoglio e prospettive alla Pro Gorizia, salita a 4 punti grazie al blitz messo a segno sul terreno del Calvi Noale: i ragazzi di Franti si sono imposti 3-2, conquistando la prima vittoria della loro avventura. Per i biancazzurri hanno gonfiato la rete il rientrante Catania, l'attaccante Lucheo e il sempre più determinante (stavolta dal dischetto) Jacopo Grion, mentre i padroni di casa hanno trovato la via del gol con Zuin e Abcha
Sono ridotte al lumicino, invece, le possibilità del San Luigi di rientrare nella corsa promozione: i biancoverdi a Motta di Livenza, si sono dovuti inchinare alla superiore incisività della Liventina, che si è imposta con una rete per tempo e meritatamente: l'ex Tamai Pontarelli ha spezzato l'equilibrio nel finale del primo tempo, Toffoli in semirovesciata ha spento le velleità di rimonta della truppa di Ravalico, costretta a incassare il secondo ko di fila. Servirebbero 6 vittorie al San Luigi per accendere la speranza, ma la qualità delle rivali e le fragilità dimostrate dai giuliani non invitano a spingersi così avanti...
L'atteso derby veneziano Sandonà - Spinea è terminato 1-1: le reti sono arrivate nella ripresa, con Mangieri a proiettare in avanti i biancocelesti e Cendron a metà tempo a ristabilire la situazione. Il Sandonà ha chiuso il match in 9 contro 11.
Fa rumore lo 0-3 con cui il Giorgione ha espugnato Portogruaro, infliggendo alla squadra di Stefano De Agostini la seconda battuta d'arresto di fila: con una doppietta (un gol per tempo) Nicolò Visinoni è stato l'uomo del match, mentre il tris biancorosso è maturato nel recupero grazie a Bonaldi. Il Giorgione sale a quota 6 in classifica e lo stesso fa il Real Martellago, che ha addomesticato la Robeganese 2-1. 

RISULTATI e MARCATORI (terza giornata)

CALVI NOALE - PRO GORIZIA 2-3
Gol: 27' Catania, 30' Lucheo, 42' Zuin, 53' J. Grion (rig.), 56' Abcha

LIVENTINA - SAN LUIGI 2-0
Gol: 42' Pontarelli, 74' Toffoli

PORTOGRUARO - GIORGIONE 0-3
Gol: Visinoni (2), Bonaldi

REAL MARTELLAGO - ROBEGANESE FULGOR SALZANO 2-1
Gol: Faggin, Gemelli; Cima

SANDONA' - SPINEA 1-1
Gol: Mangieri, Cendron
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/05/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,17521 secondi