Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


SERIE C - Triestina al sesto posto: il pari conviene al Mantova

Tartaglia risponde al gol iniziale di Cheddira. Dovevano solo vincere gli alabardati per bypassare il primo turno dei playoff. Riescono soltanto a pareggiare e a far felici gli ospiti

TRIESTINA-MANTOVA 1-1 (0-1)
Gol: 8’ pt Cheddira; 31’ st Tartaglia

TRIESTINA: Offredi; Rapisarda (37’st Struna), Ligi, Lambrughi (28’st Brivio), Lopez; Rizzo, Calvano (28’ st Paulinho), Maracchi (1’st Tartaglia); Sarno; Mensah (37’st Gomez), Granoche. (A disposizione: Valentini; De Luca; Litteri; Giorico; Palmucci. All.: Giuseppe Pillon.

MANTOVA: Tosi; Bianchi, Checchi, Panizzi, Silvestro (41’st Mazza); Pinton, Zibert (41’st Saveljevs), Gerbaudo, Di Molfetta; Ganz (33’st Zigoni), Cheddira (46’st Moreo). (A disposizione: Tozzo; Palmiero; Sane; Esposito; Nappi). All.: Emanuele Troise

ARBITRO: Francesco Carrione di Castellammare di Stabia. Assistenti: Vincenzo Adriano Catucci di Pesaro e Amedeo Fine di Battipaglia. IV Ufficiale: Sajmir Kumara di Verona

NOTE - Ammoniti: Lambrughi; Rapisarda; Checchi; Tosi. Angoli: 12-1. Recupero: 0 e 4’. La gara si è giocata a porte chiuse.

TRIESTE – Al triplice fischio ognuno prende quel che merita. Sesto posto per la Triestina e quindi va al primo turno dei play-off e altrettanto fa il Mantova tenendo saldo il decimo posto. E’ il frutto del pareggio per 1-1 uscito dal “Rocco” al termine di una gara equilibrata nel primo tempo, maggiormente a favore degli alabardatii nella ripresa.

Pronti via e subito un errore da matita di rossa di Ligi costringe a prendersi il giallo Lambrughi per fermare l’avversario e sulla punizione calciata da Di Molfetta ci mette i guantoni Offredi. Nei minuti successivi prima Rapisarda spara alto al volo, poi lo imita Maracchi. Gol sbagliati, gol subito. Ripartenza micidiale dei virgiliani con Gerbaudo che innesca Cheddira il quale anticipa Lambrughi e trafigge Offredi. Poco dopo Ganz fallisce il raddoppio sparando in curva. Ancora pericoloso il Mantova con Gerbaudo, Offredi si rifugia in corner. Sul fronte opposto Sarno saggia i guantoni di Tosi al 28’ che si ripete al 33’ bloccando la capocciata di Granoche servito di testa da Lopez. Ancora Tosi dice di no poco dopo al destro di Rizzo. L’ultima occasione prima del riposo è per Gan, ma Offredi fa buona guardia.

La ripresa si apre con la staffilata di Rizzo a sfiorare il montante poi, al 22’ Ganz in spaccata difetta di mira da distanza ravvicinata. Gli sforzi degli alabardati vengono premiati al 31’ quando Ligi prolunga di testa l’angolo di Sarno, sul palo lontano Tartaglia non ha difficoltà ad appoggiare in rete per l’1-1. Ancora Rizzo vicino al gol al 38’ ma nuovamente il cuoio fa la barba al palo e allo scadere, dopo un’incornata fuori misura di Ligi, sempre Rizzo chiama alla parata a terra Tosi. Finisce 1-1, festeggia il Mantova, un po’ meno la Triestina che sperava nel quinto posto per evitare il primo turno dei play-off.    

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/05/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09171 secondi