Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PORDENONE - Squadra in ritiro a Lignano

Dopo l’allenamento al De Marchi i ramarri si sono trasferiti in riva all’Adriatico per preparare al meglio la delicata sfida con la Salernitana. Conquistare i tre punti sarebbe un toccasana a 270 minuti dal termine della regular season

La brutta sconfitta patita sabato al Mapei Stadium di Reggio Emilia è costata il ritiro ai neroverdi in quel di Lignano. Infatti, dopo il consueto allenamento al Centro sportivo De Marchi, la squadra si è trasferita nella cittadina balneare per preparare al meglio la delicata sfida al “Teghil” di martedì contro la Salernitana. I campani, battuti 2-0 all’andata, arrivano da una sonora sconfitta con il Monza trascinato dalla doppietta di Balotelli e puntano alla promozione diretta essendo ad un sol punto dal Lecce secondo.
Il Pordenone è consapevole delle difficoltà di questa gara ma lo è altrettanto della posizione scomoda di classifica e conquistare tre punti, con poi solo 180 minuti ancora da giocare, può e deve essere uno stimolo tutto diverso da quanto visto contro la Reggiana.
E senza guardare sotto, perché l’Ascoli ha anch’esso un impegno complicato al “Granillo” di Reggio Calabria con gli amaranto ad un passo dai play-off.
Nelle ultime due gare i ramarri affronteranno prima il Venezia al “Penzo” venerdì, per chiudere poi lunedì al “Teghil” con il Cosenza che potrebbe non aver più possibilità di salvezza diretta dopo aver affrontato nientemeno che Empoli e Monza. Ecco perché i tre punti con la Salernitana sarebbero di platino.

Foto dal profilo Fb Reggiana. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 03/05/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07712 secondi