Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


IL CASO - Assistente in tilt, intervengono i carabinieri

Clamoroso episodio ad Este: uno dei due collaboratori dell’arbitro manifesta segni di squilibrio emotivo e viene accompagnato all’ospedale di Schiavonia. La gara tra i locali e la Virtus Bolzano è iniziata con 35’ di ritardo

E’ successo anche questo, nel pomeriggio del turno infrasettimanale del campionato di serie D. L’episodio ha davvero dell’inusuale, ma pure del clamoroso, e ha visto quale protagonista uno dei due collaboratori dell’arbitro designato a dirigere il match tra Este e Virtus Bolzano (per la cronaca hanno vinto gli ospiti per 1 - 0).

Prima della gara, l’assistente ha dato segnali di confusione emotiva, cominciando ad inveire, senza un preciso motivo, contro chiunque, arrivando poi ad asserragliarsi all’interno della propria auto. Dopo un lungo colloquio con i carabinieri, prontamente intervenuti, il guardalinee è stato convinto a salire sull’ambulanza che lo ha trasportato all’ospedale di Schiavonia per i controlli del caso. Individuato un sostituto, la partita - che ha potuto poi svolgersi regolarmente - è iniziata con 35 minuti di ritardo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/05/2021
 

Altri articoli dalla provincia...










PRATA FALCHI - Qua la mano, Dorigo!

Le strade di Gabriele Dorigo e del Prata Falchi Visinale si separano. La notizia era nell'aria e oggi è diventata ufficiale attraverso un comunicato uscito sul sito int...leggi
15/06/2021









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08109 secondi