Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - Lo strano campionato è anche bello

Classifica corta, con 7 squadre ancora in lizza per il salto in D. Riparte il Portogruaro, trema il Sandonà, la Calvi piazza il colpaccio. Pro Gorizia sugli scudi e il San Luigi recita da mina vagante...

Lo strano campionato è anche strano-bello! Classifica che a quasi metà del percorso diventa cortissima e imprevedibile: l'ultima, la Robeganese, fa tremare e coglie il primo punto con la più brava della classe, il Sandonà, al secondo pareggio consecutivo. Resta attardato anche il San Luigi (2 punti), che però rimonta due volte il Real Martellago e può tranquillamente recitare da mina vagante nei prossimi turni. 
Classifica: Sandonà 8, Pro Gorizia, Real Martellago e Calvi Noale 7, Giorgione, Liventina e Portogruaro 6, Spinea 5: ecco servito un mese esplosivo, che sicuramente regalerà emozioni forti e colpi di scena a volontà. 
Si propone come squadra rivelazione la Pro Gorizia, che coglie la seconda vittoria di fila, mettendo il dito nei problemi in trasferta di una Liventina che in casa viaggia invece a pieni giri. Di rimonta la Calvi gela il Giorgione, con il micidiale Zuin che firma all'84' il colpaccio, espugnando Castelfranco Veneto.
Con Maccan e Acampora inizialmente in panchina il Portogruaro di Miolli espugna dopo una battaglia il rettangolo del gagliardo Spinea, tornando nel giro promozione: decide il derby sugli sviluppi di un corner a metà primo tempo il colpo di testa di D'Odorico. Lo Spinea non demerita, piovono cartellini gialli da una parte e dall'altra. 
Il fanalino di coda Robeganese si accende e il Sandonà rischia grosso; Cima e Bandiera portano avanti l'ultima della classe, De Vido e, nel recupero, Pluchino permettono alla capolista di strappare il 2-2 e salvare il primato solitario per un'altra settima ancora. E domenica prossima fari puntati su Sandonà - Pro Gorizia e Calvi Noale - San Luigi, con Real Martellago - Giorgione e Portogruaro - Liventina che avranno già il sapore tipico degli spareggi.  

RISULTATI e MARCATORI (quarta giornata)

PRO GORIZIA - LIVENTINA 2-1
Gol: 14' Lucheo, 38' Tagliapietra (rig.), 40' Paliaga

SANLUIGI - REAL MARTELLAGO 2-2
Gol: 35' Vigo, 51' Giovannini, 67' Okoli, 87' Bertoni

GIORGIONE - CALVI NOALE 1-2: 
Gol: 2' Bonaldi, 8' Dell'Andrea, 84' Zuin

ROBEGANESE FULGOR SALZANO - SANDONA' 2-2
Gol: Cima, Bandiera; De Vido, Pluchino

SPINEA - PORTOGRUARO 0-1
Gol: 24' D'Odorico

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/PIOvwtx.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/05/2021
 

Altri articoli dalla provincia...




MLADOST - Cossar confermato al timone

Ha già iniziato, seppur a piccoli passi, la preparazione per il prossimo campionato il Mladost. Così presto perché sono stati i calciatori stessi a chiedere di tornare sul campo a ...leggi
18/06/2021


PRO ROMANS - Stretta di mano con Kožuh

La Pro Romans Medea comunica di aver raggiunto l’accordo per ottenere le prestazioni sportive di Blaž Kožuh. Il centrocampista sloveno, classe ’89 lascia dopo quattro sta...leggi
17/06/2021













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06992 secondi