Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - San Luigi, in 10 pari col Real. Magico De Panfilis

Termina 2-2 la sfida tra i giuliani e il Martellago. Gli ospiti per due volte allungano, ma Giovannini e Bertoni rispondono per le rime. Espulso Crosato per somma di ammonizioni. La frittata di Rosteghin

SAN LUIGI - REAL MARTELLAGO 2-2
Gol: 35' Vigo, 51' Giovannini, 67' Okoli, 87' Bertoni

SAN LUIGI: Zitani, Cassarà (56' Ianezic), Crosato, Caramelli, Male, Zetto (60' De Panfilis), Bertoni, Signore (80' Trevisan), Mazzoleni, Grujic (45'Giovannini), Abdulai. Allenatore: Davide Ravalico

REAL MARTELLAGO: Rosteghin, Barison (78' Lucano), Pensa, Vecchiato, Toso, Delpapa, Saitta (63' Faggin), Vigo, Gemelli (78' Bettio), Topao (65' Busato), Okoli (82' Bidogia). Allenatore: Alessandro Tamai.

ARBITRO: Gabriele Iurino (Venosa). ASSISTENTI: Matteo Prandin (Gradisca d'Isonzo), Thomas Cesarin (Gradisca d'Isonzo).

NOTE - Espulso al 77' Crosato per somma di ammonizioni. Ammoniti Caramelli, Crosato, Toso e De Panfilis. Recupero: 2' e 5'. 

Non arriva la prima vittoria nel mini-campionato (mini per quel che riguarda la durata, non certo per la qualità delle protagoniste) di Eccellenza del San Luigi, ma la squadra di Ravalico ottiene un 2-2 di valore contro il Real Martellago, bissando così il 2-2 dell'esordio a Gorizia e interrompendo la serie di sconfitte. 
Bella gara e con tante emozioni a Trieste, ma con i padroni di casa che sono apparsi più equilibrati e tatticamente solidi rispetto alle precedenti uscite. Affrontavano una formazione, il Real di Alessandro Tamai, scorbutica, quadrata, sorniona, temibile quindi.
Ravalico deve rinunciare a Ciriello e propone dal primo minuto Caramelli nelle vesti di centrale difensivo accanto a Male; ebbene, Caramelli interpreta il ruolo in maniera apprezzabile, dimostrandosi una volta di più un vero jolly. Parte sprizzando voglia il San Luigi che costringe Rosteghin (ex Cjarlins e Mestre) a tre interventi nei primi 10', con Mazzoleni e Abdulai che mettono in difficoltà la retroguardia gialloblù.
Pian piano il Real Martellago prova a uscire dal guscio, ed al 31' Okoli trova ad opporsi allla sua stoccata un provvidenziale Cassarà. E' il preludio al gol del vantaggio ospite: 35', il guizzante Okoli vince il duello con Cassarà, accelera e poi scarica a centro area per l'accorrente Vigo, che non dà scampo a Zitani
Prova a reagire la formazione di casa, il Real però dimostra la sua compattezza e limita i tentativi biancoverdi. Ravalico prima dell'intervallo perde anche Grujic, al suo posto entra Giovannini
Ripresa. Ed è subito San Luigi. Al 49' Bertoni innesca Abdulai sulla sinistra, l'attaccante parte in dribbling, poi conclude a giro e per poco non trova il bersaglio. 
Al 51' Rosteghin combina la frittata, avventurandosi in un dribbling di troppo palla al piede per battere il pressing triestino; Giovannini in seconda battuta cattura la sfera e la infila in rete, firmando l'1-1. 
Il match si fa ancora più intenso, acceso. Al 61' De Panfilis si presenta seminando subito il panico sulla sinistra, ma gli ospiti si salvano.
Al 67' il Real torna nuovamente in vantaggio: è il centravanti Gemelli a servire un assist d'oro a Okoli, che trafigge Zitani. Non ci stanno i padroni di casa e provano con veemenza a replicare: Mazzolini chiama Rosteghin alla parata, subito dopo su punizione Male sfiora la traversa. Al 74' Gemelli va giù in area di rigore del San Luigi, l'arbitro fa proseguire. Al 77' però dispensa la seconda ammonizione a Crosato, e la squadra di Ravalico rimane in 10 contro 11. Ma non smette di provarci, di crederci. E' De Panfilis il più incisivo, grazie a giocate di elevato spessore tecnico. Come all'86' quando fa fuori con un guizzo due avversari e poi calcia a giro, con il cuoio che fa la barba alla traversa. All'87', poi, De Panfilis di tacco aziona Bertoni, che con bravura si procura lo spazio per esplodere il sinistro, ed è 2-2. E negli ultimi scampoli di gioco sono ancora Bertoni e soci a cercare l'acuto vincente.
Questo è un pareggio, San Luigi, che vale come una vittoria!

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/05/2021
 

Altri articoli dalla provincia...




MLADOST - Cossar confermato al timone

Ha già iniziato, seppur a piccoli passi, la preparazione per il prossimo campionato il Mladost. Così presto perché sono stati i calciatori stessi a chiedere di tornare sul campo a ...leggi
18/06/2021


PRO ROMANS - Stretta di mano con Kožuh

La Pro Romans Medea comunica di aver raggiunto l’accordo per ottenere le prestazioni sportive di Blaž Kožuh. Il centrocampista sloveno, classe ’89 lascia dopo quattro sta...leggi
17/06/2021













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07736 secondi