Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


MERETO - Toppano: Gianni Pizzolitto è il nostro nuovo allenatore

Il presidente neroverde inaugura la marcia d’avvicinamento alla prossima stagione con l’annuncio ufficiale del neo mister: “Non ha bisogno di presentazioni ed ha un’esperienza di un certo peso. Pensiamo che i ragazzi con lui potranno crescere ancora di più”. E sul mercato: “Stiamo iniziando a lavorare per rinforzare la rosa perché la concorrenza si farà sentire”

Il Mereto annuncia il suo nuovo condottiero che sarà mister Gianni Pizzolitto. Tecnico affermato in regione, che gode di ottima fama grazie alle stagioni positive sulla panchina del Vivai Rauscedo, secondo il presidente Michele Toppano potrà far compiere un salto di qualità a tutto il gruppo squadra, che a breve verrà rinforzato. Di seguito le dichiarazioni del patron neroverde:

“Possiamo annunciare che da oggi il nostro nuovo allenatore è mister Gianni Pizzolitto, che ha sposato il nostro progetto e l’approccio che cerchiamo di dare al nostro lavoro, oltre al gruppo che abbiamo costruito. Come già detto in precedenza riconfermeremo il resto dello staff tecnico con Simone Ottocento e Michele Pozzetto che andranno ad affiancare al nostro nuovo mister. Siamo molto contenti di poter dare questa notizia perché abbiamo avuto diverse difficoltà dopo tutto questo lungo periodo di stop. Stiamo lavorando per rinforzare la rosa anche se ancora non abbiamo novità in quell’ambito, ma sappiamo di non poter aspettare troppo vista l’aggressività sul mercato di tante altre società. Tutti si muovono in maniera veloce anche nell’incertezza di quello che sarà per paura della concorrenza. Dopo la pandemia ci saranno ancora più incognite, con tanti giovani che sono stati fermi e non sappiamo in che maniera torneranno, sarà tutta una grande riscoperta Stiamo puntando su persone di una certa caratura perché vogliamo come minimo mantenere il livello degli anni scorsi. Mister Pizzolitto non ha bisogno di presentazioni ed ha un’esperienza di un certo peso. Pensiamo che i ragazzi con lui possano crescere ancora di più. Per il futuro speriamo che le cose migliorino a livello generale e che riusciamo finalmente ad uscire dalla pandemia, il calcio verrà di conseguenza”.

  

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/05/2021
 

Altri articoli dalla provincia...








MANZANESE - Fabbro: mai così in alto

La Manzanese chiude in bellezza, da matricola, al terzo posto nel girone C di questo lungo campionato di serie D e mercoledì torna in campo per disputare la prima gara dei play-off ad e...leggi
14/06/2021











Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07157 secondi