Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


SERIE B FEMM. - Tavagnacco, brodino di qualità

Nell'ultima gara interna del campionato le gialloblù di Rossi impattano 1-1 con la Riozzese Como: Veritti firma il gol del pareggio. Le friulane hanno espresso un buon calcio e fino all'ultimo hanno cercato di conquistare il successo

TAVAGNACCO - RIOZZESE COMO 1-1
Gol: 19’ Di Luzio, 34’ Veritti

TAVAGNACCO: Beretta, Toomey, Martinelli, Veritti, Donda, Tuttino (26’ st Zuliani), Grosso (43’ Liuzzi), Abouziane (34’ Milan), Kongouli (26’ Mariani), Ferin, Devoto (43’ Gianesin). Allenatore: Rossi. A disposizione: Girardi, Dieude, Caneo, Stella.

RIOZZESE COMO: Bettineschi, Varriale, Cavicchia (22’ Gomez Olivares), Fusar Poli, Fadini, Segalini, Ambrosetti (1’ st Pellegrinelli), Ferrario, Rognoni (1’ st Vivirito), Rizzon, Di Luzio (19’ st Cama). Allenatore: Calcaterra. A disposizione: Russo, Bianchi, Franco.

Arbitro: Menozzi (sezione Treviso); Assistenti: Roncari (sezione Vicenza) e Giaretta (sezione Bassano del Grappa).

Note - Ammonite: Beretta, Veritti, Fadini Recupero: 1’ e 4’.

Un punto per chiudere la stagione casalinga. Il Tavagnacco impatta 1-1 contro la Riozzese Como al termine di una partita vivace, giocata a viso aperto su ritmi alti. Torna in campo dal primo minuto Alessia Tuttino; non accadeva dalla sfida contro l’Orobica Bergamo di fine febbraio.
Fin da subito le friulane in maglia verde-blù si esprimono bene. Nel 4-2-3-1 è Devoto a fungere da centravanti; alle sue spalle Abouziane a destra, Ferin a sinistra e Kongouli centrale. Rischio per le padrone di casa dopo dieci minuti quando Ambrosetti lanciata a rete viene fermata dall’uscita del portiere Beretta. L’intervento sembra sul pallone, ma l’arbitro ravvisa un fallo e ammonisce l’estremo difensore gialloblù. Due minuti più tardi dalla parte opposta pericolosa Ferin con un colpo di testa su cross di Toomey, la numero 17 va vicina al bersaglio.
Cambia marcia il team guidato da Rossi ed ecco la grossa opportunità al quarto d’ora; verticalizzazione di Abouziane per Kongouli che stoppa e calcia, respinge Bettineschi sui piedi della stessa Abouziane che col destro mette il pallone fuori.
Nonostante il forcing vivace, le ragazze vanno sotto al 19’ appena la Riozzese si affaccia nella metà campo avversaria. Il sinistro da posizione defilata di Di Luzio è semplicemente imparabile per Beretta, una parabola beffarda che si insacca all’incrocio opposto; gol strepitoso: 0-1. Il Tavagnacco accusa il colpo con le lombarde che assumono maggiormente l’iniziativa e si fanno vedere con un colpo di testa di Di Luzio.
Paradossalmente il Tavagnacco trova il pari al 34’ in un fondamentale che ha sofferto per l’intera stagione: i calci d’angolo. Dalla bandierina batte Kongouli sul secondo palo dove Ferin rimette in mezzo per Veritti che addomestica e di sinistro insacca: 1-1. Per la numero 5 terzo gol stagionale dopo la doppietta al Pomigliano nella prima giornata di campionato. Al 43’ altro sussulto gialloblù, è Grosso a tentare la conclusione potente costringendo Bettineschi ad alzare la sfera sopra la traversa.

Nella ripresa le friulane ricominciano a ritmi alti e vanno subito vicine al vantaggio con una bella torsione di testa di Kongouli che termina a lato. Alla prima ripartenza delle ospiti al 5’ Grosso è bravissima in scivolata a respingere il mancino a colpo sicuro della solita Di Luzio, di gran lunga la più pericolosa della Riozzese. All’8’ ancora opportunità per il Tavagnacco; Tuttino pennella per Ferin che arriva in corsa e colpisce di testa trovando un grande riflesso di Bettineschi.
Il Tavagnacco cala per una decina di minuti e la Riozzese adotta un paio di accorgimenti tattici che rendono maggiormente difficile creare occasioni per le padrone di casa. Le lombarde cercano fortuna da lontano con il tiro da fuori area di Vivirito. Non si contano più i capovolgimenti di fronte; alla mezz’ora Devoto pesca l’inserimento di Grosso che tenta il diagonale scheggiando il palo; sfortunate le ragazze che probabilmente avrebbero meritato il gol. Milan entra e prova subito a trovare la rete puntando la diretta concorrente e tentando il sinistro a giro, alto di poco. Ancora una bella trama gialloblù al minuto 36 con il cross di Devoto per Milan che coglie di sorpresa il centrale difensivo della Riozzese e di testa sfiora il colpo grosso.
Pericolo finale per le ragazze di Rossi al secondo minuto di recupero con Cama innescata da Gomez Olivares che entra in area e impatta col destro, ma Beretta è bravissima a mettere il piede e a salvare la propria porta prima del triplice fischio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/05/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07936 secondi