Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


ECCELLENZA - I fuoriquota saranno 2. Come i gironi del campionato

A Palmanova si è delineata la prossima stagione, quella della ripartenza vera e propria. Tutte le gare, anche quelle di Coppa, si disputeranno di domenica...

A Palmanova, insieme al presidente del comitato regionale della Federcalcio Ermes Canciani, i rappresentanti dei club di Eccellenza (escluso il Tricesimo, assente) hanno delineato la prossima stagione agonistica, quella della ripresa a pieno regime. 
Risultato? Un programma di buon senso, flessibile e tarato anche per affrontare eventuali nuovi colpi di coda della pandemia. 
Punto primo: è passata a grande maggioranza (75% circa) la posizione dei 2 fuoriquota obbligatori, il 2001 e il 2002, come deciso a livello nazionale. Salta quindi l'obbligo di un ulteriore under, quello classe 2000. 

Punto secondo: il campionato sarà a due gironi, nei quali troveranno collocamento le 20 o 21 squadre ai nastri di partenza dell'Eccellenza. I gironi saranno formati su base territoriale, ma con aggiustamenti per evitare che le formazioni "teste di serie" si concentrino in maniera sbilanciata in un solo raggruppamento. 

Punto terzo: al termine della prima fase (18 turni tra andata e ritorno) le squadre affronteranno rispettivamente i play-off, i play-out e un gironcino all'italiana con premio finale alla prima classificata. 
Dovrebbero accedere ai play-off promozione le prime 3 classificate dei 2 gironi. In semifinale (gare di andata e ritorno) si affronteranno la 2à e la 3à, incrociandosi con l'avversaria dell'altro girone. In finale le vincenti (gare di andata e ritorno) affronteranno le prime classificate della stagione regolare. La vincente sarà promossa in D, la perdente affronterà gli spareggi nazionali. 
Le squadra classificate dal 4° al 6° posto dei due gironi formeranno un girone "intermedio" all'italiana e chi alla fine lo vincerà sarà premiato dal Comitato regionale probabilmente con la gratuità dell'iscrizione al campionato dell'anno successivo.  
Le squadre classificate dal 7° al 10° o 11° posto dei 2 gironi si affronteranno nei play-out. Si rischiano 5 retrocessioni per portare nella stagione 2022/23 l'Eccellenza a 18 squadre. 
L'ultima classificata di ciascun girone al termine della stagione regolare scenderà direttamente in Promozione solo se il distacco dalla penultima sarà superiore a un limite ancora da stabilire.

Tutte le gare della prossima stagione, coppa Italia compresa, si giocheranno di domenica.

SIMULAZIONI - Come potrebbero essere i 2 gironi di Eccellenza... Leggi tutto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/QdPWnmt.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/05/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06233 secondi