Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UDINE CITY - Della Bianca saluta. Giocherà in A2

Il capitano di quattro stagioni bianconere (due in serie C e altrettante in B) ha accettato la proposta del Villorba. “Non è stato facile, ma ho deciso di raccogliere questa sfida”

In attesa di imminenti novità (il “boss” Tita Pittini, che pareva aver considerato chiuso un ciclo, sembra orientato a ripensarci), l’Udine City registra un doloroso addio. Dopo profonde riflessioni lascia, infatti, la casacca bianconera - e la relativa fascia di capitano - Edoardo Della Bianca. Il giocatore (classe 1997), ha accettato le avances del club trevigiano del Villorba (terzultimo posto nel girone A dell’ultimo torneo) ed il prossimo campionato frequenterà la A2. Quello che Pittini ha definito il “gioiellino” potrà inserire nel proprio curriculum quattro stagioni udinesi: due campionati di serie C (dal 2016 al 2018) e gli ultimi due di B. Inframmezzati dall’esperienza al Maccan. In quello recentemente concluso (Barile e soci si sono piazzati all’ottavo posto) “Edo” è stato il secondo miglior marcatore, mettendo a segno la bellezza di 16 reti. “Non è stato facile arrivare a questa decisione - ha scritto, tra l’altro, Della Bianca sulla chat di gruppo della sua ormai ex squadra - ma ho deciso di raccogliere questa sfida e la possibilità di misurarmi in A2. E’ una opportunità di crescita e di esperienza alla quale era difficile rinunciare.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/jrGmhX1.jpg

https://i.imgur.com/ynwpsBj.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/05/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07025 secondi