Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRO GORIZIA - Ime Akam evita un'immeritata sconfitta

In pieno recupero cade il fortino blaugrana. Nel duello Lucheo-Rosteghin vince il portiere veneto. Ai punti la truppa di Franti avrebbe ottenuto la vittoria

REAL MARTELLAGO - PRO GORIZIA 1-1
Gol: 18' st Faggin (rigore), al 46’st Ime Akam

REAL MARTELLAGO: Rosteghin, Bettio, Pensa, Vecchiato, Toso, Lucano (39'st De Luca), Saitta, Faggin, Gemelli (39' st Bidogia), Topao, Okolimemeh (30' st Volpara). Allenatore: Alessandro Tamai.

PRO GORIZIA: Buso, Mantovani, Dreossi (36' st Peressini), Catania (30' st Ime Akame), Piscopo, Gregoric, De Lutti (41' st Goubadia), Aldrigo, Lucheo, Paliaga (23' pt Pillon), Raugna. Allenatore: Fabio Franti.

ARBITRO: Paolo Di Carlo sez. Pescara. Assistenti: Marco Fontana sez. Schio, Matteo Martinelli sez. Verona

NOTE - Ammoniti: Bettio, Faggini, Topao, Toso (RM); Pillon, Lucheo, Aldrigo, Raugna e Catania (PG).

MARTELLAGO – Mastica amaro la Pro Gorizia al termine di una gara pareggiata in pieno recupero ma che avrebbe potuto avere altro epilogo, migliore per i goriziani, se le diverse occasioni create si fossero tramutate in gol. Il calcio è così, non sempre vince chi merita.

I primi dieci minuti sono di marca locale, poi si scatena Lucheo a creare scompiglio tra le fila avversarie e solo con le maniere forti i veneti riescono a contenerlo. Tegola per Franti al 22’: Paliaga si procura un probabile stiramento e lascia il posto a Pillon. Alla mezzora Lucheo salta due difensori, offre il pallone a centro area a Pillon ma viene contenuto dal difensore e dal portiere. Ed è lo stesso Rosteghin al 36’ a negare la gioia del gol a Lucheo con una gran parata da applausi.  

Nella ripresa, al 18’ la Pro Gorizia perde palla a centrocampo, ne nasce un lancio per Gemelli il quale, spinto da Raugna in area, termina a terra guadagnandosi il rigore che Faggin realizza spiazzando Buso. Proteste ospiti al 42’ per l’ennesimo fallo su Lucheo, stavolta in area, ma l’abruzzese Di Carlo sorvola. Due giri di lancette ed è miracoloso Rosteghin a neutralizzare la prodezza di Lucheo evitando il pari. Che si materializza però al primo di recupero con Ime Akam di testa a risolvere l’ennesima mischia in area blaugrana per il più che meritato pareggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/05/2021
 

Altri articoli dalla provincia...














PIEDIMONTE - Surace, nuova veste da diesse

Alcune settimane orsono il neo presidente del Piedimonte Ranocchi e il segretario Rigonat hanno contattato mister Cristian Surace per chiedergli la disponibilità a divenire ...leggi
05/07/2021

AIA - Zufferli promosso tra i grandi!

L'arbitro Luca Zufferli, asso della sezione di Udine, è stato promosso dalla Can C alla Can e, quindi, entra tra i direttori di gara al massimo livello nazionale dove affian...leggi
02/07/2021


UFM - Colpo grosso il ritorno di Raffa

L'Ufm riabbraccia con entusiasmo e soddisfazione Andrea Raffa, monfalconese doc: il forte centrocampista classe 1994, cresciuto nel settore giovanile azzurro, per poi affronta...leggi
01/07/2021


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08600 secondi