Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


AMPEZZO - Top Serramenti vince di rigore la Champions in For

Dopo il 2-2 ai tempi regolamentari, i triestini si dimostrano precisi dai sei metri e si aggiudicano il torneo. Ai Cinghios l’onore delle armi. E poi via ai festeggiamenti sotto l’occhio vigile del deus ex machina Gabriele Camilli

Presso l'impianto sportivo dei Comune di Ampezzo, sabato 5 giugno si è svolto il torneo di calcetto “Champions in For 2021” organizzato a dovere dal "deus ex machina" Gabriele Camilli che, in quello scenario di natura paradisiaca, si pone a motore di molte attività ed eventi volti a valorizzare le comunità  della magica Carnia.  La manifestazione sportiva ha richiamato un folto pubblico di appassionati di calcio e tanti tifosi al seguito al fine di sostenere e di potersi godere lo spettacolo  proferito dalle ben diciotto squadre partecipanti. Un sentito grazie va al il sindaco di Ampezzo, soddisfatto per la bella manifestazione, Michele Benedetti che ha messo a disposizione il comprensorio sportivo, ed alla sua vice sindaco Valentina De Luca la quale ha condotto, con grazia ed eleganza, le premiazioni finali. Un richiamo d'assieme di autorità, giocatori e tifosi tutti per dare definitivamente un perentorio calcio nel fondo schiena all'orrido Covid.

Lo staff, tutto molto affiatato e ben organizzato, grazie anche alla fattiva collaborazione di Elisa Ferigo, ha dato il meglio sino all'ultima bevanda bionda richiesta! E ci sono riusciti appieno sia per l'aspetto delle fasi organizzative che per quelle culinarie. Il tutto condito e affascinato dal ritmato sound of the music.
Le diciotto compagini iscritte hanno annoverato nelle loro formazioni giocatori di qualità ed esperienza profondendo spettacolo ed emozioni a go go. Gabriele Camilli ha sottolineato di esser stato oltremodo soddisfatto e lusingato per la sentita partecipazione, come dire che in Carnia sono possibili altri eventi oltre allo sci.

La disputa della finale ha visto il team del Top Serramenti, giunto da Trieste, e la compagine dei Cinghios. La gara, ben diretta dai due arbitri, è stata molto combattuta, bella e vibrante con continui cambiamenti sui due fronti degli attacchi. Le squadre, che in un primo approccio alla contesa si sono studiate e controllate, hanno poi dato vita ad un gioco apprezzabile ed arioso fatto di scambi avvincenti e triangolazioni veloci e precise. Intanto che il pubblico, dal palato fine, gongola e si gode le fini performances sul rettangolo verde ed i succulenti panini, realizza due reti la compagine triestina. I Cinghios non si sono dati per vinti e attaccano a testa bassa fino a recuperare pareggiando 2-2. Si va ai calci di rigore dove la fortuna arride al team del bomber Sandi Besic. Top Serramenti mette a segno i rigori a disposizione e batte i Cinghios (6-5) ai quali va certamente reso l'onore delle armi.

Premiazioni finali nel pieno rispetto delle norme sulla sicurezza igienico-sanitaria, con musica, applausi, canti appassionati e voci gioiose di passione laddove gli atleti del Top Serramenti, fieri ed orgogliosi per il risultato conseguito, alzano con merito la coppa e si aggiudicano il lauto premio messo in palio. Appuntamento per tutti al prossimo 21 agosto in quel di Forni di Sopra per godersi altre avvincenti emozioni.

Mimmo da Silva

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/Fs3OaDA.jpg

https://i.imgur.com/N6IyqB9.jpg

https://i.imgur.com/Kh86kGQ.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/06/2021
 

Altri articoli dalla provincia...





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07510 secondi