Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


CJARLINS MUZANE - Zanutta rilancia l'assalto alla Lega Pro

Su Rai Radio 1 il presidente ha manifestato la sua delusione per un campionato di serie D rivelatosi sotto le aspettative e ha annunciato novità nell'organizzazione del club

Il presidente del Cjarlins Muzane, Vincenzo Zanutta, è intervenuto in mattinata al programma radiofonico "Vuè o fevelìn di...", in onda su Rai Radio 1. Nella sua chiacchierata in friulano con il conduttore il patron del Cjarlins ha formulato un primo bilancio della stagione che sabato terminerà con la sfida casalinga contro il Belluno: "Vincere un campionato è molto difficile, mi è capitato in passato e so che ogni cosa deve andare al posto giusto per riuscirci. Ma la squadra doveva almeno rimanere in corsa per tale obiettivo fino all'ultima giornata, e invece già al termine del girone d'andata eravamo fuori dai giochi, ragion per cui non possiamo sicuramente essere soddisfatti per quello che abbiamo espresso e ottenuto. Rispetto all'anno scorso, anzi, c'è stato un passo indietro".
Non per questo, l'obiettivo dello sbarco tra i professionisti viene accantonato: "L'ambizione resta la conquista della Lega Pro, che per Carlino e Muzzana sarebbe come per l'Udinese vincere la Champions League. Continueremo a inseguire questo sogno, cercando di fare tesoro anche dell'esperienza del campionato che, per quel che ci riguarda, termina sabato". 
Per riuscirci Vincenzo Zanutta ritiene prioritario mettere mano, tra l'altro, alla riorganizzazione della società, che è già cominciata con l'uscita di scena di Edy Tosone e con la responsabilità della direzione tecnica del settore giovanile affidata a Riccardo Migliore.

Nella foto il conduttore della trasmissione "Vué o fevelìn di...", Nicola Angeli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/06/2021
 

Altri articoli dalla provincia...











TAVAGNACCO - Avanti con Rossi e Campi

Terminata la stagione di serie B al quinto posto, il Tavagnacco si interroga sul proprio futuro. Che si presenta discretamente carico di incognite. Due certezze, comunque, già ci sono: ...leggi
10/06/2021

UDINESE - Alla fine Gotti rimane

Tanto rumore per nulla. Luca Gotti sarà infatti anche ai blocchi di partenza (l’annata sportiva è lunga, meglio non avventurarsi in previsioni) della stagione 2021/...leggi
09/06/2021



FIGC - Spogliatoi e docce, cadono i divieti

La Figc ha pubblicato l'atteso aggiornamento del protocollo contenente le indicazioni generali per la ripresa delle sessioni di allenamento collettivo e delle attività sportive di squad...leggi
09/06/2021




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06969 secondi