Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SERIE D - Ultima di campionato con tanti fine corsa. Provaci Moras

Cjarlins Muzane - Belluno sabato aprirà le danze, in un match storico e con una valenza che va oltre la classifica. Domenica il resto del programma: Caldiero - Montebelluna sarà la gara chiave per risolvere i rebus play-off e retrocessione. Chions e Manzanese ospiteranno Trento e Luparense. La corsa allo scettro del gol si deciderà sul filo di lana...

Ultima giornata del campionato di serie D, girone C, a parte la coda dei play-off che monopolizzerà l'attenzione nella prossima settimana. Il turno numero 38 sarà aperto sabato da Cjarlins Muzane - Belluno (con tanto di ritorno dei tifosi sugli spalti del "Della Ricca"), un match a suo modo storico, in particolare perché sarà l'ultimo del Belluno, destinato a fondersi con Union Feltre e Union San Giorgio Sedico, dando vita al Dolomiti. Ma sarà anche l'ultimo, a meno di colpi di scena, del Cjarlins targato Nicola Princivalli: e sarebbe auspicabile, importante e finanche giusto che un'esperienza comunque significativa e complessivamente positiva termini con un risultato positivo, meglio ancora con una vittoria, a premiare gli sforzi condotti dallo staff tecnico e dalla compagine friulana, che è riuscita a ribaltare il segno di una stagione che sembrava - e lo è stata in buona parte e in tanti episodi - stregata. Chiudere un campionato del genere con 5 sconfitte di fila non sarebbe poi positivo anche in vista della prossima stagione, perchè le squadre possiedono una loro "memoria", e gli aspetti psicologici non vanno certamente sottovalutati anche in ottica futura. 
Il Belluno sarà privo di Quarzago e bomber Corbanese, il Cjarlins Muzane ritroverà Zuliani ma perderà per squalifica Buratto
Domenica si disputeranno le altre 9 gare, con il clou rappresentato da Caldiero - Montebelluna, snodo decisivo per stabilire la quarta qualificata ai play-off e l'altra retrocessa oltre al Chions. Attenzione: il Caldiero con 4 giocatori squalificati affronterà la gara in salita. La Virtus Bolzano, per sperare, dovrà battere il Sedico e poi attendere passi falsi dal Montebelluna o dall'Union Feltre, quest'ultima impegnata a Campodarsego, in un match, quello tra le creature di Lugnan e Zanuttig, che ha nel pareggio il risultato più probabile e pronosticato.
Concluderanno la stagione regolare in casa pure Chions e Manzanese. Per i gialloblù, quello col Trento promosso in C sarà il passo d'addio di Fabio Rossitto, e c'è da scommettersi che il Chions proverà a regalarsi un colpo d'ala e, magari, la tanto attesa vittoria casalinga. Discorso diverso per la Manzanese, che ospiterà la Luparense: gli orange devono difendere la terza posizione dalla Clodiense, in modo da affrontare la semifinale play-off di mercoledì in casa. 
Tra i motivi di interesse dei 90' conclusivi c'è, infine, quello che riguarda il titolo di capocannoniere del girone: fermo a quota 16 lo squalificato Corbanese, in testa Aliù e Benedetti con 17, il fenomenale Marco Moras sogna il sorpasso (partendo da 16 centri), e la Manzanese proverà ad aiutarlo, fermo restando che Roberto Vecchiato dovrà gestire le residue energie dei suoi, attesi anche dal match di mercoledì e, si spera, dalla finale play-off del successivo sabato. Kabine e Marcolin, autori di 15 segnature ciascuno, sono gli altri pretendenti a sedersi sul trono del gol. 

*******

PROGRAMMA  e TERNE (ultima giornata di campionato)

Sabato, ore 16

CJARLINS MUZANE - BELLUNO
Emanuele Ceriello (Chiari); Fabrizio Cozza (Paola), Luca Marucci (Rossano)

Domenica, ore 16

CHIONS - TRENTO
Andrea Terribile (Bassano del Grappa); Giovanni Zanon (Vicenza), Thomas Storgato (Castelfranco Veneto)

MANZANESE - LUPARENSE 
Riccardo Fichera (Milano); Simone Marconi (Lucca), Gabrio Pulcinelli (Siena)

ADRIESE - MESTRE
Stefano Peletti (Crema); Luca Chiavaroli (Pescara), Fabio D'Ettorre (Lanciano)

AMBROSIANA - ARZIGNANO VALCHIAMPO 
Giovanni Agostoni (Milano); Giuseppe Ladu (Nuoro), Valeria Spizuoco (Cagliari)

CALDIERO TERME - MONTEBELLUNA
Marco Marchioni (Rieti); Simone Iuliano (Siena), Christian Giannetti (Firenze)

CAMPODARSEGO - UNION FELTRE
Giorgio Bozzetto (Bergamo); Salvatore Nicosia (Saronno), Tommaso Menolli (Rovereto)

CARTIGLIANO - UNION CLODIENSE CHIOGGIA
Dario Acquafredda (Molfetta); Cosimo Schirinzi (Casarano), Cosimo De Tommaso (Voghera)

DELTA - ESTE 
Andrea Rizzello (Casarano); Andrea Pacifici (Arezzo), Marco Alfieri (Prato) 

VIRTUS BOLZANO - UNION SAN GIORGIO SEDICO
Filippo Colaninno (Nola); Alessio D'Anna (Caserta), Domenico Luccisano (Taurianova)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/06/2021
 

Altri articoli dalla provincia...




PRATA FALCHI - Qua la mano, Dorigo!

Le strade di Gabriele Dorigo e del Prata Falchi Visinale si separano. La notizia era nell'aria e oggi è diventata ufficiale attraverso un comunicato uscito sul sito int...leggi
15/06/2021















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08390 secondi