Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


IL PERSONAGGIO - Lotito si affida a Calori

Esonerato Menichini, il presidente della Lazio ha consegnato all’ex capitano dell’Udinese la guida della Primavera biancazzurra. Proverà a salvare la squadra dalla retrocessione

Doppio cambio di panchina alla Lazio del presidente Claudio Lotito. Dopo l’avvicendamento tra Simone Inzaghi e Maurizio Sarri in prima squadra, ecco l’improvviso licenziamento di Leonardo Menchini da timoniere della Primavera. Al suo posto nientemeno che Alessandro Calori: il capitano dell’Udinese di Zaccheroni proverà a salvare gli “aquilotti”, impegnati nei play out del campionato Primavera 1. Calori, “simpatico” all’ambiente laziale dal 14 maggio 2000 (una sua rete alla Juventus nel diluvio di Perugia consegnò lo scudetto al club allora guidato da Cragnotti), torna ad allenare dopo due anni abbondanti: arriva infatti da una controversa esperienza alla Ternana, rapporto chiuso rapidamente nel febbraio 2019. Ha lavorato, tra le altre piazze - oltre a Triestina, Padova, Brescia, Novara e Trapani - anche a Portogruaro dove, al termine della stagione 2009/2010, ottenne una storica promozione in serie B. Per il tecnico toscano si tratta della prima esperienza a livello di settore giovanile. (r.z.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/06/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08431 secondi