Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


BASKET FEMMINILE - La Delser chiude in bellezza

Nella finale per il terzo posto della Coppa Italiana Under 18, le ragazze di Matassini superano (69 - 44) il Brixia Basket Brescia. Il trofeo finisce, invece, nella bacheca dell’invincibile Costa Masnaga

DELSER – BRIXIA BASKET BS    69 - 44

DELSER: Blasigh 13, Buttazzoni 10, Braida 12, De Marchi 8, Lizzi 9, Tobou 2, Ugiagbe 7, Codolo 4, Gucciardi 2, Regeni 2, Cosolo, Cantoni. Coach: Matassini.

BRIXIA: Scalvini 3, Minelli 4, S. Pinardi 3, M. Pinardi 10, Tempia 4, Tomasoni 15, Zorzi 5, Iervolino, Moreni, Micheletti, Di Natale. Coach: Zanardi.

ARBITRI: Bragagnolo e Romeo

Parziali: 23 - 15, 41 - 19,  53 - 30. Liberi: Delser 7/12, Brixia 7/13. Tre punti: Delser 4/18, Brixia 7/30. Rimbalzi: Delser 55 (Ugiagbe 15), Brixia 27 (Tomasini e Minelli 5). Cinque falli: nessuna.

UDINE.  Costa Masnaga prima per “distacco”, come da facile pronostico, e Delser ottima terza. Nell’ultimo atto della Coppa Italiana Under 18 - il torneo della ripartenza del basket giocato - le ragazze di coach Matassini (all’ultima recita friulana, Massimo Riga il prossimo, già designato “conducator”) onorano l’impegno, mettono immediatamente in discesa la sfida con il Brixia Basket Brescia e non rischiano mai di vedere intaccato il loro dominio.

Approfittando anche dall’assenza, sulla sponda opposta, della stellina Zanardi, la Delser sforna infatti subito un primo quarto di notevole sostanza, arrampicandosi sul 22 - 9, con Blasigh e Buttazzoni particolarmente ispirate. La giocatrice in maglia 1 è davvero assatanata e viaggia in doppia cifra, attraverso un ventaglio di soluzioni che collassano la difesa nemica. La formazione di coach Stefano Zanardi, in mezzo a uno stormo di “piccioni viaggiatori”, trova comunque qualche buona soluzione della capitana Michela Pinardi. Blasigh non è da meno e, con la terza tripla pomeridiana, firma addirittura il robusto ventello di margine (37 - 17). Implementato ulteriormente da Braida, prima della pausa lunga. La finalina si conclude praticamente qui: il resto è puro “happening”, con i due allenatori che, pur cercando di interpretare seriamente il copione fino alla fine, non possono che dare (giustamente) spazio alle rispettive panchine. Per le “delserine” da segnalare i 15 rimbalzi e le 3 stoppate di Ugiagbe, autentica regina del pitturato, nonché i 12 punti, più 6 rimbalzi e 4 assist di Braida.

LA FINALISSIMA. Nessuna sorpresa nel match che ha assegnato la Coppa. Costa Masnaga (Eleonora Villa 21, Osazuwa 19) ha dominato la Lupebasket (Antonello 12): punteggio 94 - 52  (parziali 25 - 15, 50 - 32, 74 - 43).

REGINA DELLE TRIPLE. La gara di tiro da tre punti (svoltasi ieri) è stata vinta da Eleonora Villa, premiata dalla gloria del basket cittadino (vincitrice di 3 scudetti negli anni ruggenti) Franca Vendrame.

PREMIAZIONI. Si sono svolte alla presenza del sindaco di Udine Fontanini, dell’assessore allo sport Falcone, del rappresentante del Coni Gasparetto e del presidenti della Fip (regionale) Adami e (provinciale) Bredeon. (r.z.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/YrtfIUV.jpg

https://i.imgur.com/0CwXbAU.jpg

https://i.imgur.com/Zkqzi8H.jpg

https://i.imgur.com/cafChyi.jpg

https://i.imgur.com/2h7wMnw.jpg

https://i.imgur.com/wgLzw4M.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/06/2021
 

Altri articoli dalla provincia...














BASKET A2 - Apu vicina a Pascolo

L’Apu vuol fare le cose per bene. E rapidamente. Appena tesserato Trevor Lacey, il club del presidente Pedone sta infatti per riportare a Udine un altro talento friulano che,...leggi
07/07/2021


BASKET A2 - Lacey primo colpo Apu

Non perde tempo, l’Apu. Piazzando il primo, intrigante colpo di mercato. La società friulana, che la prossima stagione darà presumibilmente l’assalto - dopo averla appena ...leggi
05/07/2021



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08643 secondi