Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LA CURIOSITA' - Briganti a Cividale? Sono i tifosi di Fabriano

Dodici supporters marchigiani (ma tre sono dovuti tornare a casa per vaccinarsi...) sono saliti in Friuli per la sfida con la Gesteco: la speranza è di rientrare con la promozione in tasca. In attesa di gara quattro si concedono un po’ di turismo, dormendo in…sacco a pelo

Che bello il pubblico al palazzo dello sport. Che bello il tifo. Sempre se entro i canoni della buona educazione. E pazienza se ogni tanto qualche moccolo o qualche espressione colorita arriva ad alimentare il clima già bollente e carico di tensione emotiva che ammanta l’evento. Assieme alla serie per la promozione in A2, si sono trasferiti a Cividale anche 12 fans di Fabriano: il gruppo si chiama “Briganti” ma non si segnalano, in zona, episodi di…cronaca nera. Si scherza, ovviamente, perchè trattasi soltanto di ragazzi appassionati che si sono sciroppati oltre 500 chilometri per stare vicino alla squadra del cuore. Che aggiungere: applausi. Anche perché, per il giusto riposo di questi ammalati di basket, non è previsto certo un hotel a cinque stelle…

“La partita di ieri sera è stata entusiasmante, anche se non l’ho vista granchè, essendo di schiena rispetto al campo - spiega Riccardo Nicolini, portavoce degli “ultras” ospiti - ora c’è gara quattro: ci siamo fatta tanta strada, la notte è stata dura, vogliamo gioire ed essere premiati. Con la squadra.”

Resterebbe, comunque, il quinto e decisivo match…
“Si, solo che sarebbe sconsigliabile ai deboli di cuore. Un terno al lotto, preferiamo vincere qua. Con tutto il rispetto per Cividale, che ci ha accolto davvero bene".

Si racconta di una vostra sistemazione notturna in condizioni di fortuna.
“Eravamo partiti in 12, ma tre ragazzi sono dovuti rientrare per sottoporsi alla vaccinazione. Eravamo già pronti ad improvvisare, in caso di 2 - 1. Conosciamo delle persone che hanno dei parenti in zona: così ci siamo accampati nel giardino della loro casa, con materassi e sacchi a pelo…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/3LPAh3c.jpg

https://i.imgur.com/1pNTAPh.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/06/2021
 

Altri articoli dalla provincia...














BASKET A2 - Apu vicina a Pascolo

L’Apu vuol fare le cose per bene. E rapidamente. Appena tesserato Trevor Lacey, il club del presidente Pedone sta infatti per riportare a Udine un altro talento friulano che,...leggi
07/07/2021


BASKET A2 - Lacey primo colpo Apu

Non perde tempo, l’Apu. Piazzando il primo, intrigante colpo di mercato. La società friulana, che la prossima stagione darà presumibilmente l’assalto - dopo averla appena ...leggi
05/07/2021



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09466 secondi