Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SACILESE - Gianni Ivan ripercorre i cento anni biancorossi

L'ex dirigente e storico appassionato del club liventino, autore di un libro celebrativo per il centenario della società, ricorda gli avvenimenti più importanti e le figure storiche che hanno contribuito ad un secolo di calcio

La Sacilese compie cento anni e per celebrarli nel miglior modo possibile ci viene in aiuto il tifoso e storico Gianni Ivan, autore di un meraviglioso libro dal titolo "La Sacilese. Passione biancorossa. Un secolo di calcio": "La Sacilese è la squadra più antica del Friuli occidentale, che ha un'importanza ed un blasone indiscussi, ma che come tutte le famiglie ha avuto alti e bassi. È nelle difficoltà che si vede il carattere di una società ed ecco che da cinque anni è ripartita dal basso, umilmente, risalendo la china con un settore giovanile di livello e tornando nei campionati che più le competono".

LIBRO DEL CENTENARIO - "Ho approfittato della mia passione come tifoso della Sacilese e per la storia del calcio in generale e della città di Sacile, andando a sfruttare il mio archivio personale con foto e documenti riguardanti la società. Ho riordinato tutto il notevole materiale in mio possesso ed avvicinandoci al centenario dovevo mettere tutto nero su bianco. Alla fine ne è uscito un libro importante, di 344 pagine, che racconta la storia della società con risultati e classifiche dal 1920 ad oggi, tutti i nomi dei presidenti e dei giocatori. Un libro completo che racconta la realtà di una società che possiamo definire periferica, ma che ha rappresentato un punto fermo nel calcio regionale, oggi come in passato".

PRIMO PRESIDENTE - "E' arrivato all'inizio del 1921, dopo qualche mese di società allargata sul modello di un comitato organizzatore, e fu il farmacista Bruno Fioretti. Via via ci sono stati tanti presidenti importanti come l'Ing. Camillotti, i fratelli Sartori di Borgoricco per poi arrivare vicino ai tempi nostri con Giuseppe Giusta, Raimondo Lucchese che è riuscito ad arrivare in C o il presidente più longevo ovvero il geometra Cauz che è stato per venti anni massimo dirigente, solo la morte l'ha separato dalla sua amata creatura biancorossa".

ALLENATORI - "Ce ne sono stati tanti molto importanti, da Silvestro Lena negli anni Cinquanta, Giovanni Zanier negli anni Sessanta e Settanta o Mauro Brusadin, Gianni Tortolo e Stefano De Agostini, ma anche Carmine Parlato e Mauro Zironelli".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/06/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



COPPA SECONDA - Al via 78 squadre

Sono 78 le squadre iscritte alla coppa Regione di Seconda categoria che prenderà il via domenica 29 agosto. Le partecipanti sono state suddivise in ...leggi
18/08/2021
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,14324 secondi