Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC - Una serata speciale per ripartire verso l'anno zero

L'assemblea elettiva ha rieletto presidente per il prossimo triennio Daniele Tonino. Il prossima sarà una stagione differente dalle altre...

Mercoledi 30 giugno, presso l'area festeggiamenti di Monte di Buja, si è tenuta l'Assemblea elettiva della Lega Calcio Friuli Collinare. Un incontro istituzionale fuori dai soliti schemi in cui è stato rieletto, per il triennio 2021/24, Daniele Tonino. L’’intervento di importanti ospiti lo ha reso un evento da ricordare. La serata, presentata da Eleonora Nocent, ha visto la partecipazione del noto giornalista friulano Bruno Pizzul, dell'intrattenitore Sergio Galantini, in arte Galax, di rappresentanti delle istituzioni regionali e nazionali.
E' intervenuto conun videomessaggio il presidente della regione FVG Massimiliano Fedriga, evidenziando "come questo evento rappresenti la ripartenza per il mondo amatoriale perché racchiude l’essenza e i valori dello sport. Grazie a questi valori - continua il presidente - riusciamo a formare i cittadini di domani che faranno vivere e crescere la nostra comunità".

In sintonia con le  parole di Fedriga anche gli interventi dall’europarlamentare Elena Lizzi, del Consigliere regionale Mauro Bordin e  dai rappresentati della Libertas Amabile Bonafede (responsabile nazionale attività) e Lorenzo Cella (presidente regionale). Il neo eletto Daniele Tonino ha presentato anche le collaborazioni con il Comitato Fair Play, rappresentato da Mario Virgili ed Ermes Meret, con il Comitato Italiano Paraolimpico, per il quale il presidente regionale Giovanni De Piero ha relazionato sul progetto di integrazione dei disabili nell’attività della LCFC. Altra collaborazione riguarda l’organizzazione di corsi BLSD presentata da Marcello Pensa, presidente dell’associazione Polisportiva Ermanno Lizzi.

Insomma tante coinvolgenti iniziative per una nuova stagione che sarà differente dalle precedenti perché, come annunciato dal presidente della Lcfc, per quasi tutti i campionati sarà l’anno zero. Inizialmente non ci saranno categorie di merito, tutti partiranno con le stesse possibilità. Ci sarà una prima fase breve a cui farà seguito una seconda dove si ricominceranno a ricreare, attraverso la meritocrazia del campo, nuove categorie.

https://i.imgur.com/YFCye3n.jpg

https://i.imgur.com/BMLXTeI.jpg

https://i.imgur.com/z9Vgh7G.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/07/2021
 

Altri articoli dalla provincia...















FIGC - Warriors corsari a Pieris

E’ ripartita sabato 10 ottobre la stagione degli amatori Figc con la disputa della prima giornata della coppa regione. Per il girone B si sono af...leggi
11/10/2020




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07804 secondi