Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


SPAL - Con Feruglio e Furlan lievita la schiera dei fuoriquota

Entrambi 2003: il mancino Andrea arriva dal Pordenone, Sebastiano segue le orme del padre Claudio, già portiere di Chievo, Venezia, Crotone e Portogruaro

Prosegue senza soluzione di continuità la decisa e brillante campagna di rafforzamento della Spal Cordovado, che si sta attrezzando per rendere dura la vita alle rivali nella prossima, tostissima Eccellenza a 22. 
I giallorossi di patron Toneguzzo  e del ds Martino Perazzolo, hanno ampliato il cruciale reparto dei fuoriquota, conquistando la fiducia di due giovani e interessanti 2003. Si tratta di Andrea Feruglio, mancino che arriva con la formula del prestito dal Pordenone, e di Sebastiano Furlan, portiere cresciuto nelle giovanili del Vicenza e che nella stagione appena conclusa ha militato in D col Campodarsego. Sebastiano è figlio d'arte: il padre Claudio ha giocato nel Chievo, nel Venezia, per un lustro col Crotone e, sempre in B, ha difeso la porta del Portogruaro.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/07/2021
 

Altri articoli dalla provincia...







VIVAI RAUSCEDO - Guida Sonego

Sarà Luca Sonego il nuovo allenatore della squadra maggiore del Vivai Rauscedo. L'ex centravanti sarà quindi il successore in panchina di Gianni Pizzolitto...leggi
02/08/2021










MANIAGO - Guida Ezio Cesco

Dopo due stagioni, o meglio una e un quarto, Massimo Scaramuzzo non è più l’allenatore del Maniago. La società lo ha avvicendato con Ezio Cesco...leggi
21/07/2021


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07294 secondi