Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


CJARLINS MUZANE - D'Appolonia, ginger per l'attacco

Attaccante esterno del '93, sa farsi valere anche in fase conclusiva. Arriva dal Campodarsego dove ritrova il "fratello" Callegaro e Pignat

Nuovo affondo di calciomercato - il settimo della serie - per il Cjarlins Muzane,  che si è assicurato per la prossima stagione l'apporto di Davide D’Appolonia. Il quale è una punta esterna in grado di giostrare su entrambe le corsie esterne, è bravo ad attaccare gli spazi e risulta efficace nel concludere a rete. L'attaccante arriva ufficialmente dal Campodarsego seguendo lo stesso cammino percorso ieri da Callegaro.

Nato a Venezia il 3 dicembre 1993 D’Appolonia cresce nel settore giovanile di Padova e Venezia. In arancioneroverde debutta in prima squadra vincendo il campionato di Serie D e lo scudetto Serie D nel 2011-12. A soli 20 anni, grazie a 10 reti in campionato e una nei playoff, guida il Venezia al successo nei playoff del campionato di Seconda Divisione Lega Pro. Dopo una stagione in Prima Divisione si trasferisce al Savoia nella Serie C unificata (26 presenze, 1 gol). L’attaccante lagunare scende quindi in Serie D, dove riprende a segnare a ripetizione: Forlì nella stagione 15-16 (5 gol in 22 presenze), Campodarsego nel 16-17 (8 reti in 30 apparizioni), Matelica nel 17-18 (11 gol in 29 presenze), Crema nel 18-19 (7 gol in 29 partite). Nel 2019 ritorna a Campodarsego, dove conquista il campionato, bloccato dal covid a metà percorso. Rimane alla corte di Pagin anche nel 2020-21 nonostante la rinuncia alla Serie C e, con uno score di 6 reti in 32 incontri contribuisce alla salvezza del club veneto.

Così si è presentato Davide D’Appolonia: “Affronto questa nuova avventura con grandi stimoli. Arrivo pieno di entusiasmo in una società che punta a fare bene da anni e desideroso di riscattare l’ultima stagione al di sotto delle aspettative. Sono davvero felice di ritrovare sul mio cammino Alberto Pignat e Matteo Callegaro, una sorta di fratello minore per me. Ritrovo anche un mister che ha già creduto in me otto anni fa, convocandomi in Nazionale di Lega Pro. Voglio ripagare tutta questa fiducia e raggiungere i migliori risultati possibili”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/07/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07917 secondi