Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


COPPA - Ovarese di rigore. Il Carnico è ripartito

L’anticipo fra Bordano e la formazione di mister Beorchia è la gara inaugurale della manifestazione. A conquistare i tre punti sono gli ospiti biancazzurri dagli undici metri

BORDANO - Il calcio in Carnia è ripartito a distanza di 21 mesi dall’ultimo pallone rotolante nel lontano ottobre del 2019. Ad aprire la stagione con la prima gara ufficiale organizzata dal Comitato regionale è l’anticipo di Coppa fra Bordano e Ovarese al “Picco”, valido per il girone B, che ha visto il successo della formazione ospite per 1-0. Gara sostanzialmente equilibrata decisa da un calcio di rigore ad inizio ripresa ma in avvio un palo ha impedito agli ospiti di aprirsi la strada.
Un quarto d’ora di studio poi di colpo la gara prova ad accendersi quando l’ospite Boreanaz, al 14’ centra il palo dopo una carambola su un lungo rilancio. Passano due minuti è il Bordano deve usufruire di un cambio perché Serban si fa male e viene sostituito da Bertini. Seguono diversi capovolgimenti di fronte ma l’equilibrio regna sovrano e si registra il giallo a Zuliani del Bordano per un fallo tattico, meritevole di ammonizione comminata dal sig. Ferro.

La ripresa si apre con un errore in fase difensiva delle Furie Rosse di casa e Di Doi, complice anche la sua giovane età ed ingenuità, commette un intervento da rigore e dagli undici metri capitan Flavio Fruch porta avanti l’Ovarese al 5’. Snocciolano i minuti e le due squadre assumono lo stesso atteggiamento dei primi 45 ma nessuna delle due conclude in porta. Nel finale di gara il Bordano prova l’arrembaggio per riequilibrare la partita, Cordovado fallisce due opportunità e ci sarebbe un’occasione da Var per un intervento non del tutto “pulito” del  giovane portiere Topan (2002) sull’attaccante di casa. La stanchezza si fa sentire , le due squadre hanno dato tanto e di conseguenza anche gli interventi fallosi ne sono la conseguenza. Allo scadere l’arbitro annulla la rete del raddoppio all’Ovarese per un  fuorigioco. Finisce dopo 5 minuti di recupero un match vinto dagli ospiti ma, ai punti, un pareggio non sarebbe stato uno scandalo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/45ZyZe4.jpg

RADIO GIOCONDA Fvg
Friuli in Gol Flash

Le impressioni del dopo gara
Max Martina (Bordano) e Flavio Fruch (Ovarese)

https://i.imgur.com/tBPMPwJ.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/07/2021
 

Altri articoli dalla provincia...
















COPPA CARNIA - "En-plein" Cavazzo

CAVAZZO - L’ultima giornata del girone D prevede in calendario lo scontro tra le qualificate Cavazzo (già certo della prima posizione) e Amaro. La sfida &...leggi
13/09/2021

COPPA - Gli abbinamenti degli ottavi

La decima ed ultima giornata della fase a gironi di Coppa Carnia 2021 ha definito il tabellone degli ottavi di finale della manifestazione, in programma, in partita unica, domenica 19 ...leggi
13/09/2021


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06929 secondi