Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PALMANOVA - Labollita: mister Bozic punta sulla linea verde

Il giocatore sloveno, arrivato all'undicesimo anno in amaranto, da quest'anno ricoprirà anche il ruolo di allenatore, coadiuvato da mister Galarati. Il presidente spiega la filosofia nell'allestimento della rosa nel suo nuovo mandato: "Sappiamo che è un rischio, ma vogliamo puntare su molti giovani di belle speranze"

Il Palmanova, salutato l'ex presidente Ferdinando Graziuso, accoglie Roberto Labollita come massimo dirigente. Il nuovo patron amaranto svela i cambiamenti nello staff tecnico, ma anche le numerose modifiche in rosa, specificando di voler puntare sull'ingaggio di alcuni giovani interessanti: "Slavisa Bozic ricoprirà il ruolo di allenatore/giocatore, sono undici anni che è con noi ed ha il patentino da allenatore sloveno, stiamo vedendo di risolvere a livello burocratico. Nel frattempo lo affiancherà l'allenatore, dotato di patentino, Massimo Galarati che dopo diventerà il vice. Siamo riusciti ad iscriverci ancora in Serie B e vogliamo rivoluzionare un po' la rosa perchè Raffaele Contin se n'è andato ed è stata una grave perdita".

ACQUISTI - "Siamo partita dalla porta prendendo Luca Morassi, gli affiancheremo un giovane di belle speranze che risponde al nome di Riccardo Mazzilis, che è stato nel giro della rappresentativa friulana e l'anno scorso doveva giocare nella Libertas Martignacco. Con loro pensiamo di aver blindato la nostra porta. Ripartiremo dalla base slovena ed oltre a Bozic è riconfermato anche Sovdat Jaka e Clemen Sluga. Ora stiamo lavorando perchè l'allenatore ha richiesto qualche altro giovane, perchè ormai la squadra aveva un'età media troppo elevata. È un rischio, speriamo calcolato, ma vogliamo puntare sulla linea verde".

SETTORE GIOVANILE - "Un ruolo centrale nel Palmanova l'avrà Manuel Moro, che sarà il responsabile del settore giovanile. Torna laddove era partito ad inizio carriera".

PRESIDENZA - "Dopo i tre anni di presidenza di Graziuso sono stato eletto in assemblea. Erano anni che vacillavo e riflettevo sull'idea di lasciare, ma non ce la faccio ad abbandonare e sono stato ripagato in questo modo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/07/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07806 secondi