Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


UDINE KEEPFIT - Al via con Pratillo. Cercasi campo per il vivaio

Il club della comunità ghanese di Udine si prepara ad affrontare una nuova stagione, la quinta, che vedrà i granata impegnati in Seconda categoria. L'obiettivo del futuro è quello di dar vita a un proprio settore giovanile

Sarà ai nastri di partenza della prossima stagione, la quinta della sua ancora giovane storia, il Keepfit Udine, la squadra espressione della comunità ghanese di Udine. Ad attendere i granata ci sarà una nuova sfida in Seconda categoria, mentre per ora non ha trovato sbocchi il sogno di poter iniziare l'attività giovanile stante l'assenza di un campo sportivo disponibile. Si era sperato potesse essere l'ex impianto dei Fortissimi, ma è stato poi assegnato al San Gottardo. Quello di creare un vivaio per far crescere i giovani ghanesi resta comunque un obiettivo della società, attualmente focalizzata nel completare la rosa della squadra seniores che sarà sempre guidata dal confermato Luciano Pratillo. Qualche elemento di spicco ha scelto di accasarsi altrove ("ci portano sempre via i più forti, offrendo ritorni economici" è l'amaro commento del dirigente Bernard Tweneboah), c'è comunque fiducia di proporre una foirmazione competitiva e all'altezza della situazione.
Il Keepfit disputerà le gare interne al "Centazzo" grazie, una volta di più, all'ammirevole disponibilità e collaborazione dei Rangers.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/07/2021
 

Altri articoli dalla provincia...











ECCELLENZA - Il Rive prende Del Negro

Ritorna in Eccellenza, a cinque anni dal suo esordio, Matteo Del Negro. Rimasto su piazza, dopo il rinvio del programmato trasferimento a Firenze per motivi di studio ...leggi
20/09/2021








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,16011 secondi