Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


BAJA CUP - Il Cjarlins frena la Triestina

Le prime due gare del triangolare di Visogliano hanno visto dapprima prevalere i rossoalabardati nei confronti del Sistiana, poi la squadra di Bucchi è fermata sul nulla di fatto dai friulani, che vincono ai rigori

Le prime due sfide della 1ª edizione della Baja Cup (250 circa gli spettatori presenti a Visogliano) hanno visto la Triestina avere la meglio sul Sistiana Sesljan per 2-0 e poi cedere ai rigori al Cjarlins Muzane.
Nella gara di apertura si gioca al piccolo trotto e l'Unione, senza forzare, fa valere le due categorie di differenza sui padroni di casa. Gomez, dopo aver sprecato un gol al 12', infila l'1-0 al 14'. Dieci minuti e l'attaccante De Luca manca il 2-0, schiacciando troppo di testa così da mandare alto il pallone dopo il rimbalzo. Bello il 2-0 di Sarno su punizione dai 20 metri con la palla che sbatte sul palo ed entra. Infine al 42' Natalucci manca l'ultima occasione dei vincitori.

Entra quindi in scena il Cjarlins Muzane e si vede subito la mano di Max Moras. Per metà tempo (ogni gara durava 45') i virgulti del presidente Zanutta giocano meglio della Triestina e il portiere rossoalabardato Martinez deve dire di no a Hfou, Michelotto e due volte a Forestan in pochi secondi (e a seguire ancora a Michelotto). Poi la formazione di Cristian Bucchi si ridesta un poco, ma i ragazzi di Carlino e Muzzana tengono comunque bene il campo. L'estremo difensore degli arancioazzurri, quell'Aniello Di Luca arrivato in prestito proprio dalla Triestina, sventa un colpo di testa ravvicinato di Sarno (palla sulla traversa e poi sulla riga) e ci mette i pugni su un piazzato dal limite di Lopez. Il round termina senza reti e si va direttamente ai rigori. La serie viene iniziata dal team giuliano, che batte tutti e cinque i penalties (sbagliati il primo e l'ultimo, alti entrambi e battuti rispettivamente da Sarno e Lopez). Il Cjarlins Muzane ne calcia quattro e fa quattro su quattro. Perciò due punti ai friulani. e uno alla Triestina, visto l'esito determinato dal dischetto. 

Massimo Laudani

SISTIANA - TRIESTINA  0-2
Gol: 12' Gomez, 28' Sarno

SISTIANA: Colonna, M. Crosato, L. Crosato, Francioli, Steinhauser (33' Vecchio), Zlatic, Benussi (23' Carlevaris), Disnan, Zicchinolfi, Vasques (23' Dussi), Colja (33' Sammartini). All.: Musolino.

TRIESTINA: Martinez, Giannò, Capela, Ligi, Baldi, Sarno, Paulinho, Calvano, Natalucci, De Luca, Gomez. All.: Bucchi.

*************

TRIESTINA - CJARLINS MUZANE  0-0  (3-4 d.c.r.)

TRIESTINA: Martinez, Giannò (23' Lopez), Volta, Capela, Baldi (23' Rapisarda), Gatto, Rizzo, Calvano (23' Giorico), Sarno, De Luca (23' Petrella), Yaffa. All.: Bucchi.

CJARLINS MUZANE: De Luca, Dall'Ara, Forestan, Ristic, Pignat, Akafou, Bussi, Callegaro, D'Apollonia, Venitucci, Michelotto. All.: Moras.

Pignat: il primo bilancio è positivo  Leggi tutto

Cjarlins di rigore. La prima edizione va alla Triestina  Leggi tutto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

https://i.imgur.com/7h4EsDe.jpg

https://i.imgur.com/TeOUd4i.jpg

https://i.imgur.com/F3Ih34K.jpg

https://i.imgur.com/nGIV9tR.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/08/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,25561 secondi